La fecondazione in vitro (IVF)

Definizione

La fecondazione in vitro (IVF) è una complessa serie di procedure utilizzate per il trattamento di fertilità o problemi genetici e assistere con il concepimento di un bambino. Durante la fecondazione in vitro, uova mature vengono raccolte (recuperato) dalle vostre ovaie e fecondati con lo sperma in laboratorio. Poi l'uovo fecondato (embrione) o le uova vengono impiantati nel suo utero. Un ciclo di fecondazione in vitro è di circa due settimane.

FIV è la forma più efficace di tecniche di fecondazione assistita. La procedura può essere fatto utilizzando le proprie uova e lo sperma del vostro partner. O FIV possono coinvolgere le uova, spermatozoi o embrioni provenienti da un donatore conosciuto o anonimo. In alcuni casi, un vettore gestazionale - una donna che ha un embrione impiantato nel suo utero - potrebbe essere utilizzato.

Le vostre probabilità di avere un bambino sano utilizzando IVF dipendono da molti fattori, come l'età e la causa di infertilità. Inoltre, FIV può richiedere molto tempo, costoso e invasivo. Se più di un embrione è impiantato nell'utero, IVF può provocare una gravidanza con più di un feto (gravidanza multipla).

Il medico può aiutare a capire come funziona la fecondazione in vitro, i rischi potenziali e se questo metodo di trattamento dell'infertilità è giusto per te.

Vedi anche

Perché è fatto

Fertilizzazione in vitro (IVF) è un trattamento per problemi di infertilità o genetiche. Se FIV viene eseguita per trattare la sterilità, voi e il vostro partner potrebbe essere in grado di provare le opzioni di trattamento meno invasive prima di fecondazione in vitro, inclusi farmaci per la fertilità per aumentare la produzione di uova o di inseminazione intrauterina - una procedura in cui gli spermatozoi vengono inseriti direttamente in utero nei pressi del tempo di ovulazione.

Di tanto in tanto, IVF è offerto come trattamento primario per l'infertilità nelle donne oltre i 40 anni. FIV può essere fatto anche se si dispone di alcune condizioni di salute. Ad esempio, fecondazione in vitro può essere un'opzione se voi o il vostro partner ha:

  • Danni tube di Falloppio o il blocco. Danni tube di Falloppio o il blocco rende difficile per un ovulo da fecondare o di un embrione di viaggiare verso l'utero.
  • Disturbi dell'ovulazione. Se l'ovulazione è infrequente o assente, meno uova sono disponibili per la fecondazione.
  • Insufficienza ovarica prematura. Insufficienza ovarica precoce è la perdita della normale funzione ovarica prima dei 40 anni. Se le ovaie non riescono, non produrre normali quantità di ormoni estrogeni o di avere le uova di rilasciare regolarmente.
  • . Endometriosi L'endometriosi si verifica quando gli impianti di tessuto uterino e cresce al di fuori dell'utero - spesso colpisce la funzione delle ovaie, l'utero e le tube di Falloppio.
  • I fibromi uterini. Fibromi sono tumori benigni della parete dell'utero e sono comuni nelle donne nel loro 30s e 40s. I fibromi possono interferire con l'impianto dell'ovulo fecondato.
  • Precedente sterilizzazione tubarica o la rimozione Se hai avuto legatura delle tube -. Un tipo di sterilizzazione in cui le tube di Falloppio sono tagliati o bloccati per impedire definitivamente la gravidanza - e vogliono concepire, fecondazione in vitro possono essere un'alternativa alla legatura delle tube di inversione.
  • Produzione di sperma compromessa o funzione. Inferiore alla media la concentrazione degli spermatozoi, debole movimento degli spermatozoi (scarsa mobilità), o anomalie nella dimensione e la forma degli spermatozoi possono rendere difficile per gli spermatozoi di fecondare un uovo. Se vengono rilevate anomalie dello sperma, il vostro partner potrebbe avere bisogno di vedere uno specialista per determinare se ci sono problemi correggibili o problemi di salute sottostanti.
  • Infertilità inspiegata. Infertilità inspiegata significa nessuna causa di infertilità è stato trovato nonostante valutazione per cause comuni.
  • . Un disordine genetico Se voi o il vostro partner è a rischio di trasmettere una malattia genetica per il vostro bambino, si può essere candidati per la diagnosi genetica preimpianto - una procedura che comporta IVF. Dopo che le uova sono raccolte e fecondate, sono sottoposti a screening per alcuni problemi genetici, anche se non tutti i problemi genetici possono essere trovati. Embrioni che non contengono problemi identificati possono essere trasferiti in utero.
  • Conservazione della fertilità per il cancro o altre condizioni di salute Se siete in procinto di iniziare il trattamento del cancro. - Come le radiazioni o chemioterapia - che potrebbe danneggiare la vostra fertilità, fecondazione in vitro per la preservazione della fertilità può essere un'opzione. Le donne possono avere le uova raccolte dalle loro ovaie e congelati in uno stato non fecondato per un uso successivo. O le uova possono essere fecondati e congelati gli embrioni per un uso futuro. Le donne che non hanno un utero funzionale o per i quali la gravidanza pone un grave rischio per la salute potrebbero scegliere FIV utilizzando un'altra persona per portare la gravidanza (vettore gestazionale). In questo caso, le uova della donna sono fecondati con lo sperma, ma gli embrioni risultanti sono messi in utero del vettore gestazionale.

Vedi anche

Rischi

Fasi specifiche di una fecondazione in vitro (IVF) ciclo comporta dei rischi, tra cui:

  • Nascite multiple. Fecondazione in vitro aumenta il rischio di nascite multiple, se più di un embrione è impiantato nel tuo utero. Una gravidanza con feti multipli comporta un elevato rischio di parto prematuro e basso peso alla nascita di gravidanza con un feto singolo fa.
  • Prematura consegna e basso peso alla nascita. Ricerca suggerisce che l'uso di FIV aumenta leggermente il rischio che un bambino nascerà presto o con un basso peso alla nascita.
  • La sindrome da iperstimolazione ovarica. L'uso di medicinali iniettabili, come la gonadotropina corionica umana (HCG), per indurre l'ovulazione può causare la sindrome da iperstimolazione ovarica, in cui le ovaie diventano gonfie e doloranti. Segni e sintomi di solito durano una settimana e comprendono lieve dolore addominale, gonfiore, nausea, vomito e diarrea. Se rimane incinta, tuttavia, i sintomi possono durare diverse settimane. Raramente, è possibile sviluppare una forma più grave di sindrome da iperstimolazione ovarica che può anche causare il rapido aumento di peso e mancanza di respiro.
  • Aborto Spontaneo Il tasso di aborto spontaneo per le donne che concepiscono utilizzando IVF con embrioni freschi è simile a quello delle donne che concepiscono naturalmente -. Circa il 15 al 20 per cento - ma la percentuale aumenta con l'età materna. Utilizzo di embrioni congelati durante la FIVET, tuttavia, può aumentare leggermente il rischio di aborto spontaneo.
  • Procedura Egg-recupero complicazioni. L'utilizzo di un ago di aspirazione per raccogliere le uova potrebbero eventualmente causare emorragie, infezioni o danni al colon, vescica o un vaso sanguigno. I rischi sono anche associati con l'anestesia generale, se utilizzato.
  • . Gravidanza ectopica Circa 2 al 5 per cento delle donne che fanno uso di FIV avranno una gravidanza extrauterina - quando gli impianti uovo fecondato al di fuori dell'utero, in genere in una tuba di Falloppio. L'uovo fecondato non può sopravvivere al di fuori dell'utero, e non c'è modo di continuare la gravidanza.
  • Difetti di nascita. L'età della madre è il principale fattore di rischio per lo sviluppo di difetti alla nascita, non importa quanto il bambino è concepito. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se i bambini concepiti tramite fecondazione in vitro possono essere ad aumentato rischio di alcuni difetti di nascita. Alcuni esperti ritengono che l'uso della fecondazione in vitro non aumenta il rischio di avere un bambino con difetti alla nascita.
  • Il cancro ovarico. Anche se alcuni studi iniziali hanno suggerito ci può essere un collegamento tra alcuni farmaci utilizzati per stimolare la crescita delle uova e lo sviluppo di uno specifico tipo di tumore ovarico, studi più recenti non supportano questi risultati.
  • Stress. Uso di IVF può essere finanziariamente, fisicamente ed emotivamente drenante. Supporto da consulenti, familiari e amici può aiutare voi e il vostro partner attraverso gli alti e bassi del trattamento dell'infertilità.

Vedi anche

Come si prepara

I Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione e la Società per la tecnologia di riproduzione assistita forniscono informazioni online sulla gravidanza cliniche individuali statunitensi e tassi di natalità dal vivo. Quando si sceglie una fecondazione in vitro (IVF) clinica, tenere a mente che il tasso di successo di una clinica dipende da molti fattori, come ad esempio le età dei pazienti e le questioni mediche, così come popolazione trattamento della clinica e approcci terapeutici. Richiedi informazioni dettagliate sui costi associati ad ogni fase della procedura.

Prima di iniziare un ciclo di fecondazione in vitro utilizzando le proprie uova e sperma, voi e il vostro partner sarà probabilmente necessario varie proiezioni, tra cui:

  • Test di riserva ovarica. Per determinare la quantità e la qualità delle uova, il medico potrebbe testare la concentrazione di ormone follicolo-stimolante (FSH), estradiolo (estrogeni) e di ormone antimullerian nel sangue durante i primi giorni del ciclo mestruale. I risultati dei test, spesso utilizzato insieme ad una ecografia delle ovaie, può aiutare a prevedere come le ovaie rispondono a farmaci per la fertilità.
  • Analisi dello sperma. Se non è fatto come parte della vostra valutazione della fertilità iniziale, il medico effettuerà un esame dello sperma poco prima dell'inizio di un ciclo di fecondazione in vitro.
  • Screening di malattie infettive. Voi e il vostro partner saranno entrambi a screening per le malattie infettive, compreso l'HIV.
  • Practice (finto) trasferimento di embrioni. Vostro medico potrebbe effettuare un trasferimento di embrioni finto per determinare la profondità della cavità uterina e la tecnica più probabile per posizionare con successo gli embrioni nell'utero.
  • Esame della cavità uterina. Il medico esaminerà la vostra cavità uterina prima di iniziare a fecondazione in vitro. Questo potrebbe comportare una sonoisterografia - in cui il fluido viene iniettato attraverso la cervice nell'utero - e una ecografia per creare immagini della vostra cavità uterina. Oppure potrebbe includere una isteroscopia - in cui un sottile, flessibile, illuminato telescopio (isteroscopio) viene inserito attraverso la vagina e la cervice nell'utero.

Prima di iniziare un ciclo di fecondazione in vitro, in considerazione domande importanti, tra cui:

  • Quanti embrioni saranno impiantati? Il numero di embrioni impiantati è tipicamente basata sulla dell'età e del numero di uova recuperate. Dal momento che il tasso di impianto è inferiore per le donne più anziane, più embrioni vengono solitamente impiantati - tranne che per le donne che usano uova donatore. Tuttavia, la maggior parte dei medici di seguire le linee guida specifiche per evitare che un ordine superiore gravidanza multipla - e in alcuni paesi, la normativa limita il numero di embrioni che possono essere impiantati in una volta. Assicurarsi che voi e il vostro medico di concordare il numero di embrioni che verranno impiantati prima di essere trasferiti.
  • Che cosa farete con tutti gli embrioni in più? Embrioni extra possono essere congelate e conservate per un utilizzo futuro per diversi anni. Non tutti gli embrioni potranno sopravvivere al processo di congelamento e scongelamento, anche se la maggior parte lo farà. La crioconservazione può fare cicli futuri di IVF meno costosa e meno invasiva. Tuttavia, il tasso di nati vivi da embrioni congelati è leggermente inferiore al tasso di nati vivi da embrioni freschi. Oppure si potrebbe essere in grado di donare embrioni congelati non utilizzati a un'altra coppia o una struttura di ricerca. Si potrebbe anche scegliere di scartare gli embrioni non utilizzati.
  • ? Come pensate di gestire una gravidanza multipla Se più di un embrione è impiantato nel tuo utero, IVF può portare a una gravidanza multipla - che pone rischi per la salute per voi e per i vostri bambini. In alcuni casi, la riduzione fetale può essere usato per aiutare una donna consegnare meno bambini con minori rischi per la salute. Perseguire la riduzione fetale, tuttavia, è una decisione importante con conseguenze etiche, emotivo e psicologico.
  • Avete preso in considerazione le potenziali complicazioni associati all'uso di ovuli, sperma o embrioni o di un vettore gestazionale? Un consulente qualificato con esperienza in questioni di donatori può aiutare a capire le preoccupazioni, come ad esempio i diritti legali del donatore. È inoltre potrebbe essere necessario un avvocato per presentare documenti del tribunale per aiutarti a diventare genitori legali di un embrione impiantato.

Vedi anche

Che cosa ci si può aspettare

La fecondazione in vitro (IVF) prevede diversi passaggi - l'induzione dell'ovulazione, prelievo degli ovociti, il recupero di spermatozoi, la fecondazione e il trasferimento di embrioni. Un ciclo di fecondazione in vitro può durare circa due settimane, e più di un ciclo può essere richiesto.

Induzione dell'ovulazione
Se stai usando le proprie uova durante la FIVET, all'inizio di un ciclo si inizierà il trattamento con ormoni sintetici per stimolare le ovaie a produrre più uova - piuttosto che il singolo uovo che normalmente si sviluppa ogni mese. Sono necessarie le uova più perché alcune uova non fertilizzare o sviluppare normalmente dopo la fecondazione.

Potete avere bisogno di diversi farmaci diversi, come ad esempio:

  • I farmaci per la stimolazione ovarica. Per stimolare le ovaie, si potrebbe ricevere un farmaco iniettabile che contiene un ormone follicolo-stimolante (FSH), ormone luteinizzante (LH), o una combinazione di entrambi. Questi farmaci stimolano più di un uovo di sviluppare in un momento.
  • Farmaci per la maturazione degli ovociti Quando i follicoli sono pronti per il prelievo degli ovociti. - In genere dopo otto a 14 giorni - si prenderanno gonadotropina corionica umana (HCG) o altri farmaci per aiutare le uova mature.
  • I farmaci per prevenire l'ovulazione prematura. Questi farmaci impediscono al corpo di rilasciare le uova in via di sviluppo troppo presto.
  • Farmaci per preparare il rivestimento dell'utero. Nel giorno del prelievo degli ovociti o al momento del trasferimento degli embrioni, il medico potrebbe consigliare che si inizia l'assunzione di integratori di progesterone per rendere il rivestimento del vostro utero più ricettiva dell'impianto.

Il medico lavorerà con voi per determinare quali farmaci utilizzare e quando utilizzarli.

In genere, è necessario una o due settimane di stimolazione ovarica prima che le uova sono pronte per il recupero. Per determinare quando le uova sono pronte per la raccolta, il medico potrebbe eseguire:

  • Ecografia vaginale, una procedura che utilizza le onde sonore per creare un'immagine delle ovaie per monitorare lo sviluppo di sacche ovariche piene di liquido in cui le uova mature (follicoli)
  • Gli esami del sangue per misurare la risposta ai farmaci di stimolazione ovarica - i livelli di estrogeni aumentano tipicamente come follicoli si sviluppano e livelli di progesterone rimane basso fino a dopo l'ovulazione

A volte i cicli di IVF devono essere cancellati prima di prelievo degli ovociti per uno di questi motivi:

  • Numero inadeguato di follicoli in via di sviluppo
  • Prematuro ovulazione
  • Troppi follicoli sviluppo, con il rischio di sindrome da iperstimolazione ovarica
  • Altre questioni mediche

Se il ciclo si interrompe, il medico potrebbe consigliare farmaci o cambiando il loro dosaggio a promuovere una migliore risposta durante i futuri cicli di IVF. Oppure si può essere avvisati che avete bisogno di una donatrice di ovuli.

Uovo di recupero
Uovo di recupero può essere fatto in ufficio del medico o una clinica da 34 a 36 ore dopo l'ultima iniezione e prima dell'ovulazione.

  • Durante il prelievo degli ovociti, ti verrà sedato e dato antidolorifici.
  • Ecografia transvaginale aspirazione è il metodo di recupero al solito. Una sonda ecografica viene inserita nella vagina per identificare i follicoli. Poi un ago sottile viene inserito in una guida ecografica per passare attraverso la vagina e nei follicoli per recuperare le uova.
  • Se le ovaie non sono accessibili tramite ecografia transvaginale, un intervento chirurgico addominale o laparoscopia - una procedura in cui una piccola incisione è fatta vicino all'ombelico e uno strumento di visualizzazione sottile (laparoscopio) è inserita - può essere utilizzato per guidare l'ago.
  • Le uova vengono rimossi dai follicoli attraverso un ago collegato ad un dispositivo di aspirazione. Uova multiple possono essere rimossi in circa 20 minuti.
  • Dopo il prelievo degli ovociti, potrebbero verificarsi crampi e senso di pienezza o di pressione.
  • Uova mature sono collocati in un liquido nutritivo (terreno di coltura) e incubate. Le uova che appaiono sani e maturi saranno mescolati con lo sperma per tentare di creare embrioni. Tuttavia, non tutte le uova possono essere fecondate con successo.

Il recupero di spermatozoi
Se si sta utilizzando lo sperma del vostro partner, che sarà lui a fornire un campione di sperma presso l'ufficio del medico o una clinica attraverso la masturbazione la mattina del prelievo degli ovociti. Altri metodi, come ad esempio l'aspirazione testicolare - l'uso di un ago o di intervento chirurgico per estrarre spermatozoi direttamente dal testicolo - sono a volte necessari. Donatore di sperma può anche essere utilizzato. Spermatozoi sono separati dal liquido seminale in laboratorio.

Fecondazione
Fecondazione può essere tentata utilizzando due metodi comuni:

  • Inseminazione. Durante la fecondazione, lo sperma sano e uova mature sono mescolate e inoculate durante la notte.
  • Iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI). Nella ICSI, un singolo spermatozoo sano viene iniettato direttamente in ogni uovo maturo. ICSI è spesso utilizzato quando la qualità dello sperma o il numero è un problema o se i tentativi di fecondazione durante i cicli di fecondazione in vitro precedenti fallito.

In certe situazioni, il medico può consigliare altre procedure prima di impianto dell'embrione.

  • Assistiti cova. Circa 5-6 giorni dopo la fecondazione, l'embrione "boccaporti" dalla sua membrana circostante (zona pellucida), permettendo così di impianto nel rivestimento dell'utero. Se sei una donna più grande, o se hai avuto più tentativi falliti di fecondazione in vitro, il medico potrebbe consigliare fecondazione assistita - una tecnica in cui si pratica un foro nella zona pellucida appena prima dell'impianto per aiutare il portello di embrione e di impianto.
  • Gli embrioni preimpianto test genetici. Possono sviluppare in incubatrice fino a raggiungere una fase in cui un piccolo campione può essere rimosso e testato per le malattie genetiche specifiche o il numero corretto di cromosomi, in genere dopo 5-6 giorni di sviluppo. Gli embrioni che non contengono geni o cromosomi colpiti possono essere impiantati in utero. Mentre preimpianto analisi genetiche possono ridurre la probabilità che un genitore trasmetterà un problema genetico, non può eliminare il rischio. Diagnosi prenatale può essere ancora raccomandato.

Trasferimento di embrioni
Il trasferimento embrionale viene effettuato presso l'ufficio del medico o un ambulatorio e solitamente avviene 2-6 giorni dopo il prelievo degli ovociti.

  • Si potrebbe essere dato un blando sedativo. La procedura è in genere indolore, anche se si potrebbe provare crampi lievi.
  • Il medico o l'infermiere inserire un lungo, sottile, tubo flessibile, chiamato catetere nella vagina, attraverso la cervice e nell'utero.
  • Una siringa contenente uno o più embrioni sospesi in una piccola quantità di fluido viene fissato all'estremità del catetere e poi consegnato attraverso il tubo nell'utero.

In caso di successo, l'embrione impiantare nel rivestimento del vostro utero circa sei a 10 giorni dopo il prelievo degli ovociti.

Dopo la procedura
Dopo il trasferimento degli embrioni, è possibile riprendere le normali attività quotidiane. Tuttavia, le ovaie possono ancora essere ingrandite. Considerare evitando attività vigorosa, che potrebbero causare fastidio.

Effetti collaterali tipici includono:

  • Passando una piccola quantità di liquido chiaro o di sangue poco dopo la procedura - a causa della swabbing della cervice prima del trasferimento dell'embrione
  • La tenerezza del seno a causa di alti livelli di estrogeni
  • Lieve gonfiore
  • Crampi lievi
  • Stipsi

Se si sviluppa il dolore moderato o grave dopo il trasferimento dell'embrione, contattare il medico. Lui o lei valuterà per fattori come l'infezione, la torsione di un ovaio (torsione ovarica) e grave sindrome da iperstimolazione ovarica.

Vedi anche

Risultati

Il medico preleverà un campione di sangue per rilevare se si è incinta di circa 10 giorni a due settimane dopo il prelievo degli ovociti.

  • Se sei incinta, il medico farà riferimento ad un ostetrico o altro specialista gravidanza per la cura prenatale.
  • Se non sei incinta, si smette di prendere il progesterone e probabilmente ottenere il vostro periodo entro una settimana. Se non ottenere il vostro periodo o si dispone di sanguinamento insolito, contattare il medico. Se siete interessati a tentare un altro ciclo di fecondazione in vitro (IVF), il medico potrebbe suggerire passi da fare per migliorare le vostre probabilità di rimanere incinta con fecondazione in vitro.

Le probabilità di dare alla luce un bambino sano dopo aver usato IVF dipendono da vari fattori, tra cui:

  • Età materna. Il più giovane si è, più possibilità ci sono di rimanere incinta e partorire un bambino sano con i propri ovociti durante la FIVET. Le donne di età 41 e più anziani sono spesso consigliato di considerare l'utilizzo di ovuli donati durante la FIVET per aumentare le possibilità di successo.
  • Stato di embrione. Trasferimento di embrioni che sono più sviluppati è associata a tassi di gravidanza più alti rispetto a embrioni meno sviluppate (giorno due o tre). Tuttavia, non tutti gli embrioni sopravvivono al processo di sviluppo. Parlate con il vostro medico o il fornitore di assistenza sulla tua situazione specifica.
  • Riproduttivi storia. Donne che hanno precedentemente partorito sono più probabilità di essere in grado di rimanere incinta con FIVET che sono le donne che non hanno mai partorito. Le percentuali di successo sono più bassi per le donne che hanno precedentemente utilizzato più volte di fecondazione in vitro, ma non rimanere incinta.
  • Causa di infertilità. Avere una normale fornitura di uova aumenta le possibilità di essere in grado di rimanere incinta usando IVF. Le donne che hanno l'endometriosi hanno meno probabilità di essere in grado di rimanere incinta con FIVET che sono donne che hanno infertilità inspiegata.
  • Fattori di stile di vita. Le donne che fumano hanno tipicamente meno uova recuperate durante la fecondazione in vitro e possono fallire più spesso. Il fumo può ridurre la possibilità di successo con IVF del 50 per cento di una donna. L'obesità può diminuire le probabilità di rimanere incinta e di avere un bambino. Uso di alcol, droghe, eccesso di caffeina e alcuni farmaci possono anche essere dannosi.

Parlate con il medico su tutti i fattori che si applicano a voi e come essi possono influenzare le probabilità di una gravidanza.

Vedi anche