La paralisi cerebrale

Definizione

La paralisi cerebrale è un disturbo del movimento, tono muscolare o postura che è causata da un insulto al immaturo, sviluppando cervello, il più delle volte prima della nascita.

Segni e sintomi compaiono durante l'infanzia o in età prescolare anni. In generale, la paralisi cerebrale provoca il movimento compromessa associato con riflessi esagerati, flaccidità e rigidità degli arti e del tronco, postura anomala, movimenti involontari, instabilità di camminare, o una combinazione di questi.

Le persone con paralisi cerebrale possono avere difficoltà di deglutizione e comunemente hanno squilibrio muscolare dell'occhio. Le persone con paralisi cerebrale possono avere una ridotta gamma di movimento in varie articolazioni del loro corpo a causa di rigidità muscolare.

L'effetto di paralisi cerebrale sulla capacità funzionali varia notevolmente. Alcune persone sono in grado di camminare, mentre altri non sono in grado di camminare. Alcune persone mostrano normale a quasi normale funzione intellettuale, ma altri possono avere disabilità intellettiva. L'epilessia, cecità o sordità anche possono essere presenti.

Le persone con paralisi cerebrale spesso sono alla base di alterazioni dello sviluppo cerebrale.

Sintomi

Segni e sintomi possono variare notevolmente. Problemi di movimento e di coordinamento connessi con paralisi cerebrale possono includere:

  • Le variazioni di tono muscolare, come l'essere troppo rigido o troppo floppy
  • Rigidità muscolare e riflessi esagerati (spasticità)
  • Muscoli rigidi con riflessi normali (rigidità)
  • Mancanza di coordinazione muscolare (atassia)
  • Tremori o movimenti involontari
  • Movimenti lenti e contorcersi (atetosi)
  • Ritardi nel raggiungimento di capacità motorie pietre miliari, come ad esempio spingendo sulle braccia, seduto da solo o strisciando
  • Favorendo un lato del corpo, quali il raggiungimento con una sola mano o trascinando una gamba mentre strisciare
  • Difficoltà a camminare, come camminare sulla punta dei piedi, un andatura accovacciata, una forbice andatura con le ginocchia che attraversano o un'ampia andatura
  • Eccessiva sbavando o problemi di deglutizione
  • Difficoltà di suzione o mangiare
  • Ritardi nello sviluppo del linguaggio o difficoltà a parlare
  • Difficoltà con movimenti precisi, come ad esempio raccogliere un pastello o un cucchiaio

La disabilità associata a paralisi cerebrale può essere limitata principalmente ad un arto o di un lato del corpo, o può influenzare l'intero corpo. Il disordine del cervello che causa la paralisi cerebrale non cambia con il tempo, per cui i sintomi di solito non peggiorano con l'età, anche se l'accorciamento dei muscoli e la rigidità muscolare può peggiorare se non trattata in modo aggressivo.

Altri problemi neurologici
Anomalie cerebrali associate a paralisi cerebrale possono contribuire anche ad altri problemi neurologici. Le persone con paralisi cerebrale possono avere anche:

  • Difficoltà con la visione e l'udito
  • Disabilità intellettiva
  • Sequestri
  • Tocco anormale o percezione del dolore
  • Patologie orali
  • Condizioni di salute mentale (psichiatria)
  • Incontinenza urinaria

Quando per vedere un medico
E 'importante ottenere una diagnosi tempestiva per qualsiasi disturbo del movimento o di possibili ritardi nello sviluppo del vostro bambino. Vedere il medico del bambino se avete domande o dubbi circa il tono muscolare, il movimento muscolare, la coordinazione o altri problemi di sviluppo.

Vedi anche

Cause

La paralisi cerebrale è causata da una anomalia o interruzione nello sviluppo cerebrale, di solito prima di un bambino è nato. In molti casi, il grilletto esatto di questa anomalia non è noto. I fattori che possono portare a problemi di sviluppo del cervello sono:

  • Mutazioni casuali nei geni che controllano lo sviluppo del cervello.
  • Infezioni materne che influenzano lo sviluppo del feto.
  • Ictus fetale, una interruzione della fornitura di sangue al cervello in via di sviluppo.
  • La mancanza di ossigeno al cervello (asfissia) relativi a lavoro difficile o consegna. Questo è raramente una causa.
  • Infezioni infantili che causano l'infiammazione nel o intorno al cervello.
  • Trauma cranico traumatico per un bambino da un incidente automobilistico o di caduta.

Fattori di rischio

Una serie di fattori sono associati ad un aumentato rischio di paralisi cerebrale.

Salute materna
Alcune infezioni o problemi di salute durante la gravidanza può aumentare significativamente il rischio di dare alla luce un bambino con paralisi cerebrale. Infezioni di particolare interesse sono:

  • Rosolia (rosolia). Rosolia è un'infezione virale che può causare gravi difetti alla nascita. Può essere prevenuta con un vaccino.
  • La varicella (varicella). Varicella è una infezione virale contagiosa che provoca prurito e rash, e può causare complicazioni durante la gravidanza. Può essere prevenuta con un vaccino.
  • Citomegalovirus. Citomegalovirus è un virus comune che causa sintomi simili e può portare a difetti di nascita, se una madre sperimenta la sua prima infezione attiva durante la gravidanza.
  • Toxoplasmosi. Toxoplasmosi è un'infezione parassitaria causata da un parassita trovato in alimenti contaminati, del suolo e le feci di gatti infetti.
  • Sifilide. Sifilide è una infezione batterica a trasmissione sessuale.
  • L'esposizione a tossine. L'esposizione a tossine, come il mercurio metilico, può aumentare il rischio di difetti alla nascita.
  • Altre condizioni. Altre condizioni possono aumentare il rischio di paralisi cerebrale, come ad esempio problemi di tiroide, disabilità intellettuali o convulsioni.

Infant malattia
Malattie in un neonato che possono aumentare notevolmente il rischio di paralisi cerebrale includono:

  • Meningite batterica. Questa è un'infezione batterica che causa infiammazione nelle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale.
  • Encefalite virale. Questa infezione virale provoca infiammazione delle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale.
  • Ittero grave o non trattata. L'ittero è una condizione che appare come un ingiallimento della pelle. L'ittero si verifica quando determinati sottoprodotti di cellule del sangue "usato" non vengono filtrati dal flusso sanguigno.

Altri fattori di gravidanza e parto
Altri fattori di gravidanza o il parto che sono associati ad un aumentato rischio di paralisi cerebrale includono:

  • La nascita prematura. Una gravidanza normale dura 40 settimane. I bambini che sono nati meno di 37 settimane di gravidanza sono a maggior rischio di paralisi cerebrale. Quanto prima il bambino è nato, maggiore è il rischio di paralisi cerebrale.
  • Basso peso alla nascita. Bambini che pesano meno di 5,5 libbre (2,5 kg) sono a più alto rischio di sviluppare la paralisi cerebrale. Questo rischio aumenta con il peso alla nascita scende.
  • Nascite culatta. Bambini con paralisi cerebrale hanno più probabilità di essere in piedi, prima posizione (presentazione podalica) all'inizio del lavoro, piuttosto che in una posizione a testa in giù.
  • Più bambini. Il rischio di paralisi cerebrale aumenta con il numero di bambini che condividono l'utero. Se uno o più dei bambini muoiono, la possibilità che i sopravvissuti possono avere aumenti di paralisi cerebrale.

Vedi anche

Complicazioni

Debolezza muscolare, spasticità muscolare e la coordinazione problemi possono contribuire a una serie di complicazioni sia durante l'infanzia o più tardi durante l'età adulta, tra cui:

  • Contracture. Contracture è l'accorciamento del tessuto muscolare a causa di una grave inasprimento dei muscoli (spasticità). Contracture in grado di inibire la crescita delle ossa, causare ossa di piegarsi e causare deformità articolari, lussazione o lussazione parziale.
  • Malnutrizione. Ingestione o problemi di alimentazione può rendere difficile per qualcuno che ha paralisi cerebrale, in particolare un bambino, per ottenere abbastanza nutrizione. Ciò può causare difficoltà di crescita e le ossa più deboli. Il vostro bambino può avere bisogno di un tubo di alimentazione per una nutrizione adeguata.
  • Condizioni di salute mentale. Persone con paralisi cerebrale possono avere (psichiatriche) condizioni di salute mentale, come la depressione. L'isolamento sociale e le sfide di affrontare con disabilità possono contribuire alla depressione.
  • Malattia polmonare. Persone con paralisi cerebrale possono sviluppare malattie polmonari e disturbi respiratori.
  • Condizioni neurologiche. Persone con paralisi cerebrale possono essere più probabilità di sviluppare disturbi del movimento o aggravato sintomi neurologici nel corso del tempo.
  • L'osteoartrite. Pressione sulle articolazioni o di allineamento anormale delle articolazioni da spasticità muscolare può provocare lo sviluppo precoce di dolorosa malattia degenerativa delle ossa (artrosi).

Prepararsi per un appuntamento

Se il vostro bambino ha la paralisi cerebrale, come si impara a conoscere la condizione del vostro bambino può dipendere dalla gravità della disabilità, quando i problemi prima apparizione, e se ci sono stati eventuali fattori di rischio durante la gravidanza o il parto.

Visite Well-bambino
E 'importante prendere il bambino a tutti i regolari visite di ben bambino e gli appuntamenti annuali durante l'infanzia. Queste visite sono un'opportunità per il medico del bambino per monitorare lo sviluppo del bambino in settori chiave, tra cui:

  • Crescita
  • Tono muscolare
  • La forza muscolare
  • Coordinamento
  • Postura
  • Adeguate all'età abilità motorie
  • Capacità sensoriali, come la vista, l'udito e il tatto

Il medico può chiedere di più domande durante gli appuntamenti, tra cui:

  • Che preoccupazioni si hanno circa la crescita o lo sviluppo del vostro bambino?
  • In che lui o lei mangia?
  • Come funziona il vostro bambino risponde al tocco?
  • Non si osserva alcuna favorendo di un lato del corpo?
  • Il vostro bambino raggiungere determinati traguardi di sviluppo, come il ribaltamento, spingendo verso l'alto, seduto, gattonare, camminare o parlare?

Parlare con il vostro medico di paralisi cerebrale
Se il vostro medico di famiglia o il pediatra ritiene che il bambino presenta segni di paralisi cerebrale, si consiglia di discutere le seguenti domande:

  • Quali sono i test diagnostici avremo bisogno?
  • Quando potremo conoscere i risultati dei test?
  • Quali specialisti avremo bisogno di vedere?
  • Come faremo a screening per i disturbi comunemente associati con paralisi cerebrale?
  • Come pensate di monitorare la salute e lo sviluppo di mio figlio?
  • Potete suggerire materiali didattici e servizi di supporto locali in materia di paralisi cerebrale?
  • Il mio bambino può essere seguito attraverso un programma multidisciplinare che affronta tutti i suoi bisogni sulla stessa visita, come ad esempio una clinica paralisi cerebrale?

I test e diagnosi

Se il vostro medico di famiglia o il pediatra sospetta che il bambino ha la paralisi cerebrale, lui o lei valuterà i segni del vostro bambino e dei sintomi, rivedere la storia medica del bambino, e condurre una valutazione fisica. Il medico può fare riferimento ad un medico addestrato a trattare i bambini con condizioni del sistema cerebrale e nervoso (neurologo pediatrico).

Il medico sarà anche ordinare una serie di test per fare una diagnosi e di escludere altre possibili cause.

Scansioni cerebrali
Tecnologie di brain-imaging possono rivelare aree di danno o lo sviluppo anormale del cervello. Questi test possono comprendere i seguenti:

  • La risonanza magnetica (MRI). An RM utilizza onde radio e un campo magnetico per produrre immagini dettagliate 3-D o della sezione trasversale del cervello del bambino. Una risonanza magnetica può spesso identificare eventuali lesioni o anomalie nel cervello del vostro bambino.

    Questo test è indolore, ma è rumoroso e può richiedere fino a un'ora per completare. Il tuo bambino riceverà probabilmente un leggero sedativo prima della prova. Una risonanza magnetica è di solito il test di imaging preferito.

  • Ecografia cranica. Ciò può essere ottenuto durante l'infanzia. Una ecografia cranica utilizza onde sonore ad alta frequenza per ottenere immagini del cervello. L'ecografia non produce un'immagine dettagliata, ma può essere utilizzato perché è veloce e poco costoso, e può fornire una preziosa valutazione preliminare del cervello.
  • La paralisi cerebrale. Trauma cranico traumatico.
    La paralisi cerebrale. Trauma cranico traumatico.

    Scansione di tomografia computerizzata (CT). Una TAC utilizza i raggi X per ottenere immagini in sezione trasversale del cervello del bambino. Una TC può essere utilizzato per identificare anomalie nel cervello del vostro bambino.

    La scansione è indolore e dura circa 20 minuti. Perché il vostro bambino avrà bisogno di essere ancora molto durante la prova, lui o lei probabilmente riceverà un blando sedativo.

Elettroencefalogramma (EEG)
Se il bambino ha avuto crisi epilettiche, il medico può ordinare un elettroencefalogramma (EEG) per determinare se lui o lei ha l'epilessia, che spesso si verifica in persone con paralisi cerebrale. In un test di EEG, una serie di elettrodi sono apposto cuoio capelluto del vostro bambino.

Le registrazioni EEG l'attività elettrica del cervello del bambino. Se lui o lei ha l'epilessia, è comune che vi siano cambiamenti nei modelli normali di onde cerebrali.

I test di laboratorio
Sangue del bambino può avere bisogno di essere controllati per escludere altre condizioni, come i disturbi di coagulazione del sangue che possono causare ictus, che possono mimare cerebrale paralisi segni e sintomi. I test di laboratorio possono anche schermare per problemi genetici o metabolici.

Ulteriori test
Se il bambino viene diagnosticato con paralisi cerebrale, è probabile che essere indirizzati a specialisti per la valutazione delle altre condizioni che sono spesso associati con la malattia. Questi test possono identificare:

  • Disabilità visiva
  • La perdita dell'udito
  • Ritardo del linguaggio o menomazioni
  • Disabilità intellettiva
  • Altri ritardi di sviluppo
  • Disturbi del movimento

Vedi anche

Trattamenti e farmaci

Bambini e adulti affetti da paralisi cerebrale richiedono cure a lungo termine, con un team di assistenza medica. Questa squadra può includere:

  • Pediatra o fisiatra. Un pediatra sovrintende il piano di trattamento e assistenza medica.
  • Neurologo pediatrico. Un medico addestrato nella diagnosi e nel trattamento di bambini con il sistema cerebrale e nervoso (neurologici) disturbi possono essere coinvolti nella cura del bambino.
  • Chirurgo ortopedico. Un medico è addestrato a trattare disturbi muscolari e delle ossa può essere coinvolto nella diagnosi e nel trattamento di condizioni muscolo.
  • Fisioterapista. Un fisioterapista può aiutare il bambino a migliorare la forza e la capacità di camminare e allungare i muscoli.
  • Terapista occupazionale. Un terapista occupazionale può fornire una terapia per il bambino a sviluppare le abilità quotidiane e ad imparare ad usare i prodotti adattivi che aiutano con le attività quotidiane.
  • Logopedista. Un medico addestrato nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi del linguaggio e può funzionare con il vostro bambino se il bambino ha difficoltà con il linguaggio, deglutizione o linguaggio.
  • Terapista dello sviluppo. Un terapeuta di sviluppo potrebbe fornire una terapia per aiutare il bambino a sviluppare comportamenti adeguati all'età, abilità sociali e interpersonali.
  • Specialista della salute mentale. Uno specialista della salute mentale, come uno psicologo o psichiatra, possono essere coinvolti nella cura del bambino. Lui o lei può aiutare voi e il vostro bambino ad imparare ad affrontare la disabilità del bambino.
  • Assistente sociale. Una assistente sociale può essere coinvolta nell'assistenza tua famiglia con la ricerca di servizi e di pianificazione per le transizioni in cura.
  • Insegnante di sostegno. Affronta un insegnante di sostegno difficoltà di apprendimento, determina bisogni educativi e individua appropriate risorse educative.

Farmaci
I farmaci che possono ridurre la tenuta dei muscoli possono essere utilizzati per migliorare la capacità funzionale, il trattamento del dolore e gestire le complicanze legate alla spasticità o altri sintomi di paralisi cerebrale.

E 'importante parlare del rischio di trattamenti farmacologici con il vostro medico e discutere se il trattamento medico è appropriato per le esigenze del vostro bambino. La scelta dei farmaci dipende dal fatto che il problema riguarda solo alcuni muscoli (isolato) o il corpo intero (generalizzata). Trattamenti farmacologici possono comprendere i seguenti:

  • Spasticità isolata. Quando spasticità è isolato per un gruppo muscolare, il medico può raccomandare iniezioni di onabotulinumtoxinA (Botox) direttamente nel muscolo, nervo o entrambi. Iniezioni di Botox possono aiutare a migliorare sbavando. Il vostro bambino avrà bisogno di iniezioni ogni tre mesi circa.

    Gli effetti collaterali possono includere dolore, lividi o grave debolezza. Altri effetti collaterali più gravi, comprendono difficoltà di respirazione e deglutizione.

  • Spasticità generalizzata. Se tutto il corpo è influenzato, miorilassanti orali può rilassare rigide, muscoli contratti. Questi farmaci comprendono il diazepam (Valium), dantrolene (Dantrium) e baclofen (Gablofen).

    C'è qualche rischio di dipendenza con diazepam, quindi non è raccomandato per l'uso a lungo termine. I suoi effetti collaterali includono sonnolenza, debolezza e sbavando.

    Gli effetti collaterali di dantrolene includono sonnolenza, nausea e diarrea.

    Gli effetti collaterali del baclofene includono sonnolenza, confusione e nausea. Baclofen può anche essere pompata direttamente nel midollo spinale con un tubo. La pompa viene impiantato chirurgicamente sotto la pelle dell'addome.

Il vostro bambino può anche essere prescritti farmaci per ridurre sbavando. Farmaci come triexifenidile, scopolamina (Scopace) o glicopirrolato (Robinul, Robinul Forte) possono essere utili.

Terapie
Una varietà di terapie non farmacologiche può aiutare una persona con paralisi cerebrale per migliorare le capacità funzionali. Questi sono i seguenti:

  • La terapia fisica. Muscolo di formazione e di esercizi possono aiutare a forza di vostro figlio, flessibilità, equilibrio, sviluppo motorio e della mobilità. Potrai anche imparare a prendersi cura in modo sicuro per le esigenze di tutti i giorni del vostro bambino a casa, come fare il bagno e l'alimentazione del vostro bambino.

    Bretelle o stecche possono essere raccomandati per il vostro bambino. Alcuni di questi supporti sono utilizzati per aiutare con la funzione, come ad esempio una migliore camminare. Altri possono allungare i muscoli rigidi per evitare rigidità muscolare (contratture).

  • La terapia occupazionale. Utilizzando strategie alternative e le attrezzature adattativo, terapisti occupazionali lavorare per promuovere la partecipazione autonoma del bambino in attività quotidiane e di routine in casa, la scuola e la comunità.

    Adaptive attrezzature può comprendere escursionisti, canne di quadrupedi, sistemi di seduta o sedie a rotelle elettriche.

  • Logopedia. Logopedisti possono contribuire a migliorare la capacità del bambino di parlare chiaramente o di comunicare usando il linguaggio dei segni.

    Logopedisti possono anche insegnare al vostro bambino di utilizzare i dispositivi di comunicazione, come ad esempio un computer e sintetizzatore vocale, se la comunicazione è difficile.

    Un altro dispositivo di comunicazione può essere una tavola ricoperta di immagini di oggetti e di attività il bambino può vedere nella vita quotidiana. Le frasi possono essere costruiti puntando alle immagini.

    Logopedisti possono affrontare le difficoltà con muscoli utilizzati nel mangiare e nel deglutire.

  • La terapia ricreativa. Alcuni bambini possono trarre beneficio da terapie ricreative, come terapeutico equitazione. Questo tipo di terapia può aiutare a migliorare le abilità del vostro bambino a motore, di parola e benessere emotivo.

Le procedure chirurgiche o di altre
La chirurgia può essere necessaria per ridurre la rigidità muscolare o anomalie delle ossa corrette causata da spasticità. Questi trattamenti comprendono:

  • Bambini chirurgia ortopedica. Con contratture gravi o deformità può essere necessario un intervento chirurgico su ossa o alle articolazioni a mettere le loro braccia, fianchi o gambe in posizione corretta.

    Le procedure chirurgiche possono anche allungare muscoli e tendini che sono proporzionalmente troppo breve a causa di gravi contratture. Queste correzioni possono ridurre il dolore e migliorare la mobilità. Queste procedure possono anche rendere più facile usare un deambulatore, bretelle o stampelle.

  • Recidendo nervi. In alcuni casi gravi, quando altri trattamenti non hanno aiutato, i chirurghi possono tagliare i nervi che servono i muscoli spastici in una procedura chiamata selettiva rizotomia dorsale. Questo rilassa i muscoli e riduce il dolore, ma può anche causare intorpidimento.

Coping e supporto

Prepararsi per un appuntamento. Rosolia (rosolia).
Prepararsi per un appuntamento. Rosolia (rosolia).

Quando un bambino viene diagnosticato con una condizione invalidante, l'intera famiglia si trova di fronte a nuove sfide. Ecco alcuni suggerimenti per la cura per il vostro bambino e voi stessi:

  • Favorire l'indipendenza di vostro figlio. Incoraggiare ogni sforzo di indipendenza, non importa quanto piccolo. Solo perché si può fare qualcosa di più veloce o più facilmente non significa che si dovrebbe.
  • Essere un avvocato per il tuo bambino. Voi siete una parte importante del team sanitario del vostro bambino. Non abbiate paura di parlare a nome di tuo figlio o di porre domande difficili dei vostri medici, terapisti e insegnanti.
  • Trova supporto. Un cerchio di sostegno può fare una grande differenza per aiutare a far fronte con paralisi cerebrale e dei suoi effetti. Come genitore, si può sentire il dolore e senso di colpa per la disabilità del bambino.

    Il medico può aiutare a individuare i gruppi di sostegno, le organizzazioni e servizi di consulenza nella vostra comunità. Il vostro bambino può beneficiare di programmi di sostegno alla famiglia, i programmi scolastici e consulenza.

Prevenzione

La maggior parte dei casi di paralisi cerebrale non può essere impedito, ma è possibile ridurre i rischi. Se sei incinta o sta pianificando una gravidanza, si può prendere queste misure per mantenere sano e ridurre al minimo le complicazioni della gravidanza:

  • Assicurati di vaccinazione. Vaccinazione contro malattie come la rosolia può prevenire un'infezione che può causare danni al cervello del feto.
  • Abbi cura di te. L'sano ci si sta muovendo in una gravidanza, meno è probabile che sarà quello di sviluppare una infezione che può causare paralisi cerebrale.
  • Cercate precoce e continua la cura prenatale. Visite regolari il medico durante la gravidanza sono un buon modo per ridurre i rischi per la salute a voi e il vostro bambino non ancora nato. Vedendo il vostro medico regolarmente può aiutare a prevenire la nascita, peso prematura nascita basso e infezioni.
  • Praticare una buona sicurezza dei bambini. Prevenire le lesioni alla testa, fornendo il vostro bambino con un seggiolino per auto, casco della bicicletta, le rotaie di sicurezza sui posti letto e opportuno controllo.