L'allergia alimentare

Allergie alimentari: etichette alimentari comprensione

Le etichette alimentari lista allergeni alimentari per aiutare a evitare una reazione allergica. Ecco i primi otto allergeni alimentari elencati.

In Europa, la Food and Drug Administration (FDA) richiede produttori di alimenti per elencare gli otto ingredienti più comuni che scatenano le allergie alimentari. Molti altri paesi hanno regole simili. In Europa, le informazioni su allergie alimentari deve essere scritto in termini semplici adulti e bambini più grandi possono capire. Gli otto alimenti inclusi nel cibo conto etichettatura allergia per circa il 90 per cento di reazioni allergiche. Questi otto alimenti sono:

  • Latte
  • Uova
  • Peanuts
  • Frutta a guscio (come mandorle, anacardi, noci)
  • Pesce (quali la spigola, merluzzo, passera)
  • Crostacei (come granchi, aragoste, gamberi)
  • Soia
  • Grano

Capire le etichette alimentari

Etichette dei prodotti alimentari degli Stati Uniti prendono alcune delle congetture di lettura dell'etichetta, aiutando a identificare più facilmente gli alimenti che potrebbero causare una reazione allergica. Ecco le risposte ad alcune domande comuni sui requisiti di etichette alimentari.

  • Quali alimenti sono etichettati? Alimenti confezionati nazionali o importati deve avere un'etichetta con l'elenco se il prodotto contiene uno dei primi otto allergeni.
  • Quali informazioni allergia è presente in etichetta l'etichetta riporta il tipo di allergene - per esempio, il tipo di dado albero (mandorle, noci) o il tipo di crostaceo crostacei (granchi, gamberi) - così come qualsiasi ingrediente che contiene una proteine ​​delle otto principali allergeni alimentari. Le etichette includono anche eventuali allergeni presenti negli aromi, coloranti o altri additivi.
  • Quali alimenti non sono etichettati? Prodotti freschi, carne fresca e alcuni oli altamente raffinati non richiedono quotazione in etichette.

Ingredienti non intenzionali

Leggi sull'etichettatura alimentare richiedono allergeni alimentari di identificare, anche in piccole quantità - ma solo quando sono contenuti in un ingrediente. I costruttori non sono tenuti a includere avvertenze circa allergeni alimentari accidentalmente introdotti durante la produzione o il confezionamento (contaminazione incrociata). Questo evento comune può causare problemi se si è molto sensibili agli allergeni alimentari.

Molti produttori includono volontariamente avvertimenti, ma queste etichette di consulenza non sono sempre chiare. E, i produttori hanno modi diversi di dire un allergene alimentare può essere presente. Ad esempio, le etichette possono dire "prodotto in uno stabilimento che lavora anche grano" o "può contenere soia." La FDA sta lavorando per rendere il formato di queste etichette di consulenza più coerente in modo che sia più facile identificare quali prodotti contengono allergeni. In caso di dubbio sul fatto che un prodotto contiene qualcosa che sei allergico, è meglio evitarlo.

Vedi anche

Allergie alimentari: etichette alimentari comprensione

Etichette senza glutine

L'allergia alimentare. Quali alimenti sono etichettati?
L'allergia alimentare. Quali alimenti sono etichettati?

Anche se l'intolleranza al glutine è diverso da una allergia alimentare, può causare gravi reazioni. Glutine causa gravi problemi di salute nelle persone che hanno la celiachia, una malattia cronica dell'apparato digerente. Il glutine è una proteina che si verifica nei cereali come frumento, orzo e segale. Si trova in molti alimenti e ingredienti alimentari.

La FDA ha stabilito le linee guida iniziali per l'uso del termine "senza glutine" sulle etichette degli alimenti. Attualmente, l'etichetta "senza glutine" è volontaria - spetta al produttore se includerla. Molti alimenti sono naturalmente privi di glutine e possono o non possono essere etichettati come tali. La FDA è in procinto di raffinazione linee guida per l'etichettatura senza glutine.

La linea di fondo: essere prudenti

Sempre le etichette a doppio controllo per essere sicuri di sapere cosa si sta mangiando e bevendo. Anche se un prodotto alimentare può essere stato sicuro l'ultima volta che avete acquistato o consumato esso, è possibile che gli ingredienti sono cambiati o l'etichetta è stato aggiornato. Se avete qualche dubbio su ingredienti alimentari, contattare il produttore sul fatto che il cibo potrebbe contenere un allergene alimentare.

Vedi anche