Malattie sessualmente trasmissibili (MST)

Sintomi STD: malattie sessualmente trasmissibili comuni e dei loro sintomi

Ulteriori informazioni su sintomi STD comuni e possibili e la loro gravità potrebbero essere.

Se si hanno rapporti sessuali, si può anche avere un STD, con sintomi STD sottili o evidenti. Etero o gay, sposati o no, siete vulnerabili a malattie sessualmente trasmissibili e sintomi STD, se ci si impegna in sesso orale, anale o vaginale.

Anche se i preservativi sono altamente efficace per ridurre la trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili, di tenere presente che nessun metodo è infallibile.

STD sintomi non sono sempre evidenti. Se pensi di avere i sintomi STD o sono stati esposti a un STD, consultare un medico. Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono essere curate facilmente ed eliminati, ma altri richiedono, il trattamento più coinvolto a lungo termine.

In entrambi i casi, è essenziale da valutare, e - se diagnosticata con un STD, noto anche come una infezione a trasmissione sessuale (STI) - ottenere trattati. È anche essenziale per informare eventuali partner in modo che possano essere valutati e trattati. Se non trattata, le malattie sessualmente trasmissibili possono aumentare il rischio di contrarre un altro STD come l'HIV. Questo accade perché un STD in grado di stimolare una risposta immunitaria nella zona genitale o causare le ferite, sia di che potrebbe rendere la trasmissione di HIV più probabile. Alcune malattie a trasmissione sessuale non trattate possono portare alla sterilità.

Stis spesso asintomatica

Si potrebbe avere uno STI e di essere asintomatica - senza alcun segno o sintomo. In realtà, questo accade con un sacco di malattie sessualmente trasmissibili. Anche se non si hanno sintomi, sei ancora a rischio di trasmissione dell'infezione insieme ai vostri partner sessuali. Ecco perché è importante usare la protezione, come un preservativo, durante il sesso. E visitare il vostro medico su base regolare per lo screening STI, in modo da poter identificare una potenziale infezione e ottenere trattati per la prima di passarlo a qualcun altro.

Alcune delle seguenti malattie, come l'epatite, possono essere trasmessi senza contatto sessuale. Altri, come la gonorrea, possono essere trasmessi solo attraverso il contatto sessuale.

Sintomi di Clamidia

Clamidia è una infezione batterica del tratto genitale. Chlamydia può essere difficile per voi per rilevare le infezioni, perché in fase iniziale spesso causano pochi o nessun segni e sintomi. Quando si verificano, di solito iniziano 1-3 settimane dopo che siete stati esposti alla clamidia. Anche quando i segni e sintomi si verificano, sono spesso lievi e passeggeri, che li rende facili da dimenticare.

Segni e sintomi possono includere:

  • Minzione dolorosa
  • Dolori al basso ventre
  • Perdite vaginali nelle donne
  • Scarico dal pene negli uomini
  • Il dolore durante il rapporto sessuale nelle donne
  • Dolore ai testicoli negli uomini

Sintomi gonorrea

La gonorrea è un'infezione batterica del tratto genitale. I primi sintomi gonorrea compaiono generalmente entro due a 10 giorni dopo l'esposizione. Tuttavia, alcune persone possono essere infettate da mesi prima che si verifichino segni o sintomi. Segni e sintomi di gonorrea possono includere:

  • Di spessore, scarico nuvoloso o sanguinante dal pene o la vagina
  • Dolore o sensazione di bruciore durante la minzione
  • Anomalo sanguinamento mestruale
  • Doloroso, testicoli gonfi
  • Movimenti intestinali dolorosi
  • Prurito anale

Sintomi di tricomoniasi

Tricomoniasi è una STI comune causata da un microscopico parassita unicellulare chiamato Trichomonas vaginalis. Questo organismo si diffonde durante il rapporto sessuale con qualcuno che ha già l'infezione. L'organismo di solito infetta il tratto urinario negli uomini, ma spesso non provoca sintomi negli uomini. Tricomoniasi tipicamente infetta la vagina nelle donne. Quando tricomoniasi provoca sintomi, possono variare da lieve irritazione alla grave infiammazione. Segni e sintomi possono includere:

  • Perdite vaginali chiaro, bianco, verdastro o giallastro
  • Scarico dal pene
  • Forte odore vaginale
  • Prurito vaginale o irritazione
  • Prurito o irritazione all'interno del pene
  • Il dolore durante il rapporto sessuale
  • Minzione dolorosa

Sintomi dell'HIV

HIV è una infezione con il virus dell'immunodeficienza umana. HIV interferisce con la capacità del corpo di combattere efficacemente i virus, batteri e funghi che causano la malattia, e può portare ad AIDS, una malattia pericolosa per la vita cronica.

La prima volta infettato con l'HIV, si può avere alcun sintomo. Alcune persone sviluppano una malattia simil-influenzale, di solito due a sei settimane dopo l'infezione.

I primi segni e sintomi
I primi segni di HIV e sintomi possono includere:

  • Febbre
  • Mal di testa
  • Mal di gola
  • Gonfiore delle ghiandole linfatiche
  • Rash
  • Fatica

Questi primi segni e sintomi di solito scompaiono entro una settimana per un mese e sono spesso confusi con quelli di un'altra infezione virale. Durante questo periodo, si è molto contagiosa. Più persistenti o-gravi sintomi di infezione da HIV non possono comparire per 10 anni o più dopo l'infezione iniziale.

Come il virus continua a moltiplicarsi e distruggere le cellule del sistema immunitario, si può sviluppare infezioni lievi o segni croniche e sintomi quali:

  • Gonfiore dei linfonodi - spesso uno dei primi segni di infezione da HIV
  • Diarrea
  • Perdita di peso
  • Febbre
  • Tosse e mancanza di respiro

Più tardi l'infezione da HIV stadio
Segni e sintomi di infezione da HIV in seguito palco sono:

  • Persistente, stanchezza inspiegabile
  • Ammollo sudorazioni notturne
  • Brividi o febbre superiore a 100,4 F (38 C) per diverse settimane
  • Gonfiore dei linfonodi per più di tre mesi
  • Diarrea cronica
  • Mal di testa persistente
  • Insolito, infezioni opportunistiche

Vedi anche

Sintomi STD: malattie sessualmente trasmissibili comuni e dei loro sintomi

Herpes genitale sintomi

L'herpes genitale è altamente contagiosa e causata da un tipo di virus herpes simplex (HSV). HSV entra nel vostro corpo attraverso piccole rotture nella pelle o le mucose. La maggior parte delle persone con HSV mai sapere di averla, perché non hanno segni o sintomi. I segni e sintomi di HSV possono essere così lievi che passano inosservati. Quando i segni ed i sintomi sono evidenti, il primo episodio è generalmente l'. Alcune persone non sperimentano mai un secondo episodio. Altre persone, invece, possono sperimentare episodi ricorrenti nell'arco di decenni.

Quando presenti, herpes genitale segni e sintomi possono includere:

  • Piccoli, urti rossi, bolle (vescicole) o ferite aperte (ulcere) nelle zone genitali, anali e vicina
  • Il dolore o prurito intorno alla zona genitale, glutei e cosce

Il sintomo iniziale di herpes genitale di solito è il dolore o prurito, a partire entro poche settimane dopo l'esposizione ad un partner sessuale infetto. Dopo alcuni giorni, possono apparire piccole protuberanze rosse. Poi la rottura, diventando ulcere che trasudano o sanguinare. Alla fine, formano croste e le ulcere guariscono.

Nelle donne, le ferite possono scoppiare nella zona vaginale, genitali esterni, natiche, ano o della cervice. Negli uomini, le ferite possono comparire sul pene, scroto, natiche, ano o le cosce, o dentro l'uretra, il tubo dalla vescica attraverso il pene.

Mentre avete ulcere, può essere doloroso di urinare. Si può anche provare dolore e tenerezza nella vostra zona genitale fino a quando l'infezione scompare. Durante un episodio iniziale, si può avere segni e sintomi simil-influenzali, come mal di testa, dolori muscolari e febbre, così come gonfiore dei linfonodi nel vostro inguine.

In alcuni casi, l'infezione può essere attiva e contagiosa anche quando piaghe non sono presenti.

Le verruche genitali (HPV) sintomi

Le verruche genitali, causate dal papillomavirus umano (HPV), sono uno dei più comuni tipi di malattie sessualmente trasmissibili. I segni ed i sintomi di verruche genitali comprendono:

  • Piccoli rigonfiamenti nella vostra zona genitale, color carne o grigio
  • Diversi verruche vicine che assumono una forma a cavolfiore
  • Prurito o fastidio nella vostra zona genitale
  • Bleeding con il rapporto sessuale

Spesso, tuttavia, le verruche genitali non causano sintomi. Le verruche genitali possono essere piccoli come 1 millimetro di diametro o possono moltiplicare in cluster di grandi dimensioni.

Nelle donne, le verruche genitali possono crescere sulla vulva, le pareti della vagina, la zona tra i genitali esterni e l'ano e la cervice. Negli uomini, possono verificarsi sulla punta o asta del pene, scroto, o l'ano. Le verruche genitali possono sviluppare anche in bocca o alla gola di una persona che ha fatto sesso orale con una persona infetta.

Sintomi di epatite

L'epatite A, l'epatite B e l'epatite C sono tutte le infezioni virali contagiose che colpiscono il fegato. Epatite B e C sono le più gravi dei tre, ma ciascuno può causare il fegato a diventare infiammata.

Alcune persone non sviluppano segni o sintomi. Ma per coloro che lo fanno, segni e sintomi possono verificarsi anche dopo diverse settimane e possono includere:

  • Fatica
  • Nausea e vomito
  • Dolore o malessere addominale, in particolare nella zona del fegato sul lato destro sotto le costole inferiori
  • Perdita di appetito
  • Febbre
  • Urine scure
  • Dolori muscolari o articolari
  • Prurito
  • Ingiallimento della pelle e il bianco degli occhi (ittero)

Sintomi Sifilide

La sifilide è una infezione batterica. La malattia colpisce i genitali, la pelle e le mucose, ma può coinvolgere anche molte altre parti del corpo, compreso il cervello e il cuore.

I segni e sintomi di sifilide possono verificarsi in quattro fasi - primaria, secondaria, terziaria e latenti. C'è anche una condizione nota come la sifilide congenita, che si verifica quando una donna incinta con la sifilide passa la malattia al suo bambino non ancora nato. Sifilide congenita può essere invalidante, anche pericolosa per la vita, quindi è importante per una donna incinta con la sifilide da trattare.

Primaria
Questi segni possono verificarsi da 10 giorni a tre mesi dopo l'esposizione:

  • Un piccolo, mal indolore (ulcera) sulla parte del corpo in cui è stato trasmesso l'infezione, di solito i genitali, del retto, della lingua o delle labbra. Una singola ulcera è tipico, ma ci possono essere molteplici piaghe.
  • Linfonodi ingrossati.

Segni e sintomi di sifilide primaria di solito scompaiono senza trattamento, ma la malattia di base rimane e possono ricomparire nel secondo (secondario) o terzo stadio (terziario).

Secondaria
Segni e sintomi di sifilide secondaria può iniziare due a 10 settimane dopo la comparsa della ulcera, e possono includere:

  • Eruzione cutanea caratterizzata da colore rosso o rosso-bruno piaghe, penny-dimensioni su qualsiasi zona del corpo, inclusi i palmi delle mani e piante dei piedi
  • Febbre
  • Fatica e un vago senso di disagio
  • Dolore e doloranti

Questi segni e sintomi possono scomparire in poche settimane o più volte andare e venire per tutto il tempo di un anno.

Latente
In alcune persone, un periodo chiamato sifilide latente - in cui non sono presenti sintomi - può seguire la fase secondaria. Segni e sintomi possono non tornare, se la malattia può passare alla fase terziaria.

Terziario
Senza trattamento, i batteri della sifilide possono diffondersi, causando gravi danni agli organi interni e anni di morte dopo l'infezione iniziale.

Alcuni dei segni e dei sintomi della sifilide terziaria sono:

  • Problemi neurologici. Questi possono includere ictus e l'infezione e l'infiammazione delle membrane e liquido che circonda il cervello e il midollo spinale (meningite). Altri problemi possono includere scarsa coordinazione muscolare, intorpidimento, paralisi, sordità o problemi alla vista. Cambiamenti di personalità e la demenza sono possibili anche.
  • Problemi cardiovascolari. Questi possono includere rigonfiamenti (aneurisma) e l'infiammazione della aorta - arteria principale del vostro corpo - e di altri vasi sanguigni. La sifilide può anche causare malattie delle valvole cardiache, come ad esempio i problemi della valvola aortica.

Se si sospetta di avere un STI, consultare il medico

Se si sospetta di avere queste o altre malattie sessualmente trasmissibili o che possono essere stati esposti ad uno, consultare il medico per il test STI. Diagnosi tempestiva e il trattamento sono importanti per evitare o ritardare il più-gravi, potenzialmente problemi di salute in pericolo di vita e per evitare di infettare altri.

Vedi anche