Menopausa

Terapia ormonale: è giusto per te?

La terapia ormonale è stata una volta che abitualmente usato per trattare i sintomi della menopausa e di proteggere la salute a lungo termine. Poi grandi studi clinici hanno mostrato rischi per la salute. Che cosa significa questo per voi?

Terapia ormonale sostitutiva - farmaci contenenti ormoni femminili per sostituire quelle del corpo non ha più dopo la menopausa - usato per essere un trattamento standard per le donne con vampate di calore e altri sintomi della menopausa. La terapia ormonale (come viene ora chiamato) è stato pensato per avere i benefici a lungo termine per prevenire le malattie cardiache e, eventualmente, la demenza.

L'uso della terapia ormonale cambiata bruscamente quando un ampio studio clinico ha trovato che il trattamento effettivamente posato più rischi per la salute che benefici per un tipo di terapia ormonale, in particolare quando somministrato a donne anziane postmenopausa. Come la preoccupazione circa i rischi per la salute attribuito alla terapia ormonale è cresciuto, i medici sono diventati meno propensi a prescrivere.

La terapia ormonale non è più raccomandato per la prevenzione delle malattie, come le malattie cardiache o di perdita di memoria. Tuttavia, un'ulteriore revisione di studi clinici e nuove evidenze dimostrano che la terapia ormonale può essere una buona scelta per alcune donne, a seconda delle loro fattori di rischio.

Quali sono i benefici della terapia ormonale?

I benefici della terapia ormonale dipendono, in parte, dal fatto che si prende la terapia ormonale sistemica o preparati vaginali a basso dosaggio di estrogeni.

  • Terapia ormonale sistemica estrogeni Sistemico -. Che viene in pillola, cerotto, gel, crema o spray - rimane il trattamento più efficace per il sollievo delle fastidiose vampate di calore della menopausa e sudorazioni notturne. Gli estrogeni possono anche alleviare i sintomi vaginali della menopausa, come secchezza, prurito, bruciore e fastidio con il rapporto sessuale. Anche se la Food and Drug Administration (FDA) approva ancora estrogeni per la prevenzione della malattia assottigliamento osseo chiamata osteoporosi, i medici di solito consigliamo di farmaci chiamati bifosfonati per il trattamento dell'osteoporosi.
  • Prodotti vaginali a basso dosaggio preparati vaginali a basso dosaggio di estrogeni -. Che vengono in forma di crema, tablet o anello - in grado di trattare efficacemente i sintomi vaginali e alcuni sintomi urinari, riducendo al minimo l'assorbimento nel corpo. Preparati vaginali a basso dosaggio non aiutano con vampate di calore, sudorazioni notturne o protezione contro l'osteoporosi.

Terapia ormonale sistemica a lungo termine per la prevenzione delle condizioni di post-menopausa non è più raccomandata di routine. Ma alcuni dati suggeriscono che gli estrogeni possono ridurre il rischio di malattie cardiache se si incomincia a anni in postmenopausa:

  • In un recente studio danese, dopo 10 anni di trattamento, le donne in terapia ormonale sostitutiva dopo la menopausa precoce ha avuto una significativa riduzione del rischio di mortalità, infarto o attacco di cuore, senza alcuna apparente aumento del rischio di cancro o ictus.
  • Uno studio randomizzato, studio clinico controllato - il Kronos precoce Estrogen Prevention Study (mantiene) - esplorando l'uso di estrogeni e le malattie cardiache nelle donne in postmenopausa più giovani è stato recentemente completato, con risultati attesi a breve.

Per le donne che soffrono di menopausa naturalmente, gli estrogeni è in genere prescritto insieme con progesterone o progestinici (progesterone-come farmaco). Questo perché estrogeno da solo, quando non è bilanciata da progesterone, può stimolare la crescita del rivestimento dell'utero, aumentando il rischio di cancro uterino. Le donne che hanno avuto il loro utero rimosso (isterectomia) non hanno bisogno di prendere progestinico.

Quali sono i rischi della terapia ormonale?

Nel più grande studio clinico ad oggi, una combinazione estro-progestinici pillola (Prempro) ha aumentato il rischio di alcune malattie gravi, tra cui:

  • La malattia di cuore
  • Corsa
  • Coaguli di sangue
  • Il cancro al seno

Un trial clinico correlato valutare soli estrogeni (Premarin) in donne che in precedenza aveva una isterectomia non ha trovato un aumento del rischio di cancro al seno o malattie cardiache. I rischi di ictus e coaguli di sangue sono stati simili alla terapia di combinazione.

La terapia ormonale, in particolare gli estrogeni in combinazione con un progestinico, può rendere il vostro seno un aspetto più denso sulle mammografie, rendendo il tumore al seno più difficile da rilevare. Inoltre, soprattutto se assunto per più di pochi anni, la terapia ormonale aumenta il rischio di cancro al seno, trovando un confermata in diversi studi di combinazioni diverse di terapia ormonale, non solo limitato alla combinazione estrogeno-progestinico pillola (Prempro).

I rischi della terapia ormonale possono variare a seconda che l'estrogeno è somministrato da solo o con un progestinico, ea seconda della vostra età attuale e l'età alla menopausa, la dose e il tipo di estrogeno, e altri rischi per la salute, quali i rischi di cuore e vasi sanguigni (cardiovascolare), le malattie, i rischi di cancro e la storia medica della famiglia.

Tutti questi rischi devono essere considerati nel decidere se la terapia ormonale potrebbe essere un'opzione per voi.

Chi dovrebbe prendere in considerazione la terapia ormonale?

Nonostante i rischi per la salute, estrogeni sistemica è ancora il trattamento più efficace per i sintomi della menopausa. I benefici della terapia ormonale possono superare i rischi, se sei sano e:

  • L'esperienza da moderata a grave vampate di calore o altri sintomi della menopausa
  • Hanno perso massa ossea e uno non può tollerare o non sono beneficiando di altri trattamenti
  • Arrestato avere periodi prima dei 40 anni (menopausa precoce) o perso la normale funzione delle ovaie prima dei 40 anni (insufficienza ovarica prematura)

Le donne che soffrono di menopausa precoce, soprattutto quelli che avevano le loro ovaie rimosse e non si assumono terapia estrogenica almeno fino a 45 anni, hanno un rischio maggiore di:

  • Osteoporosi
  • La malattia coronarica (CHD)
  • All'inizio di morte
  • Parkinsonismo (sintomi Parkinson-simili)
  • Demenza
  • Ansia o depressione
  • Riguarda la funzione sessuale

Menopausa precoce riduce in genere il rischio della maggior parte dei tipi di cancro al seno e alle ovaie. Per le donne che raggiungono la menopausa prematuramente, benefici protettivi della terapia ormonale di solito superano i rischi.

La tua età, tipo di menopausa e la volta dopo la menopausa hanno un ruolo significativo nei rischi associati con la terapia ormonale. Parlate con il vostro medico circa i rischi personali.

Vedi anche

Terapia ormonale: è giusto per te?

Chi dovrebbe evitare la terapia ormonale?

Le donne con storia attuale o passata di cancro al seno, cancro ovarico, tumore dell'endometrio, coaguli di sangue alle gambe o dei polmoni, ictus o malattia del fegato non dovrebbero normalmente assumere la terapia ormonale. Le donne che assumono terapia ormonale non dovrebbero fumare.

Le donne che non sono infastiditi dai sintomi della menopausa e hanno iniziato la menopausa dopo i 45 anni non hanno bisogno di terapia ormonale per rimanere sani. Invece, parlare con il medico circa le strategie per ridurre il rischio di malattie come l'osteoporosi e le malattie cardiache, che potrebbe includere cambiamenti di stile di vita e farmaci diversi da terapia ormonale per la protezione a lungo termine.

Se si prende la terapia ormonale, come si può ridurre il rischio?

Parlate con il vostro medico di queste strategie:

  • Trovare il miglior prodotto e il metodo di consegna per voi. Si può prendere estrogeni sotto forma di una pillola, cerotto, gel, crema vaginale, o lento rilascio supposta o un anello che si inserisce nella vagina. Se si verificano solo sintomi vaginali legati alla menopausa, gli estrogeni in una crema vaginale a basso dosaggio, tablet o anello è generalmente una scelta migliore di una pillola o una patch di pelle.
  • Ridurre al minimo la quantità di farmaco che si prende. Usare la più bassa dose efficace per il più breve lasso di tempo necessario per il trattamento di sintomi, a meno che non sei più giovane di 45 anni, nel qual caso è necessario abbastanza estrogeni per fornire una protezione contro gli effetti sulla salute a lungo termine di carenza di estrogeni. Se è stato della durata di sintomi della menopausa che compromettono in modo significativo la qualità della vita, il medico può consigliare il trattamento a lungo termine.
  • Seek regolare assistenza di follow-up. Consulta la tua fornitore di cure mediche regolari per assicurare che i benefici della terapia ormonale continuano a superare i rischi, e per le proiezioni, come mammografie ed esami pelvici.
  • Fare scelte di vita sane. Includere l'attività fisica ed esercizio fisico nella vostra routine quotidiana, mangiare una dieta sana, mantenere un peso sano, non fumare, limitare l'alcool, gestire lo stress, e gestire le condizioni di salute cronici come il colesterolo alto o di pressione alta.
Menopausa. Terapia ormonale sistemico.
Menopausa. Terapia ormonale sistemico.

Se non hai avuto un intervento di isterectomia e si utilizza la terapia estrogenica sistemica, avrete anche bisogno di un progestinico. Il vostro medico può aiutarvi a trovare il metodo di consegna che offre il maggior numero di vantaggi e la comodità con il minimo rischi e costi.

Cosa si può fare se non si può prendere la terapia ormonale?

Si può essere in grado di gestire i sintomi della menopausa da approcci stile di vita sano, come mantenere fresca, limitando le bevande contenenti caffeina e alcol, e praticando la respirazione rilassata stimolato o altre tecniche di rilassamento. Ci sono anche approcci di medicina alternativa, come il tai chi, yoga e l'agopuntura. Lavora con il tuo medico per trovare un approccio sano, efficace che funziona per voi.

La linea di fondo: la terapia ormonale non è tutto bene o tutto male

Per determinare se la terapia ormonale è una buona opzione di trattamento per voi, parlare con il vostro medico circa i sintomi individuali e dei rischi per la salute. Essere sicuri di mantenere viva la conversazione per tutti gli anni della menopausa. Come i ricercatori saperne di più sulla terapia ormonale e di altri trattamenti della menopausa, le raccomandazioni possono cambiare. Se continui ad avere fastidiosi sintomi della menopausa, rivedere le opzioni di trattamento con il medico su base regolare.

Vedi anche