Neuropatia diabetica

Definizione

La neuropatia diabetica è un tipo di danni ai nervi che possono verificarsi se si ha il diabete. Glicemia alta può danneggiare le fibre nervose in tutto il corpo, ma neuropatia diabetica spesso danneggia i nervi delle gambe e dei piedi.

A seconda dei nervi interessati, i sintomi della neuropatia diabetica possono variare da dolore e intorpidimento alle estremità per problemi al sistema digerente, delle vie urinarie, vasi sanguigni e il cuore. Per alcune persone, questi sintomi sono lievi, per altri, la neuropatia diabetica può essere dolorosa, invalidante e anche mortali.

La neuropatia diabetica è una grave complicanza comune del diabete. Eppure spesso è possibile prevenire la neuropatia diabetica o rallentare il progresso con il controllo di zucchero nel sangue stretto e uno stile di vita sano.

Vedi anche

Sintomi

Ci sono quattro tipi principali di neuropatia diabetica. Si può avere un solo tipo o sintomi di diversi tipi. La maggior parte si sviluppano gradualmente, e non si può notare i problemi fino a quando si è verificato un danno considerevole.

I segni e sintomi di neuropatia diabetica variano, a seconda del tipo di neuropatia e quali nervi sono interessati.

Neuropatia periferica
La neuropatia periferica è la forma più comune di neuropatia diabetica. I tuoi piedi e le gambe sono spesso colpite per prime, seguite dalle vostre mani e le braccia. Possibili segni e sintomi della neuropatia periferica sono:

  • Intorpidimento o ridotta capacità di provare dolore o cambiamenti di temperatura, soprattutto nei piedi e dita dei piedi
  • Una sensazione di formicolio o bruciore
  • Sharp, colpendo dolore che può essere peggio di notte
  • Dolore quando si cammina
  • Estrema sensibilità al tocco leggero - per alcune persone, anche il peso di un foglio può essere agonizzante
  • La debolezza muscolare e difficoltà a camminare
  • Gravi problemi ai piedi, come ulcere, infezioni, deformità e ossa e dolori articolari

Neuropatia autonomica
Il sistema nervoso autonomo controlla il cuore, vescica, polmoni, stomaco, intestino, organi sessuali e gli occhi. Il diabete può colpire i nervi in ​​una di queste aree, causando:

  • Una mancanza di consapevolezza del fatto che i livelli di zucchero nel sangue sono bassi (ipoglicemia inconsapevolezza)
  • Problemi alla vescica, tra cui le infezioni del tratto urinario o incontinenza urinaria
  • Costipazione, diarrea incontrollata o una combinazione dei due
  • Lo svuotamento dello stomaco lento (gastroparesi), portando a nausea, vomito e perdita di appetito
  • Difficoltà di deglutizione
  • La disfunzione erettile negli uomini
  • Secchezza vaginale e altre difficoltà sessuali nelle donne
  • Aumento o diminuzione della sudorazione
  • Incapacità del corpo di regolare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, che porta a un drastico calo della pressione sanguigna quando ti alzi dalla posizione seduta o sdraiata (ipotensione ortostatica) che possono farti sentire vertigini o addirittura svenire
  • Problemi che regolano la temperatura corporea
  • Cambiamenti nel modo in cui i vostri occhi si abituano dalla luce al buio
  • Aumento della frequenza cardiaca quando si è a riposo

Radiculoplexus neuropatia (amiotrofia diabetica)
Invece di incidere le estremità dei nervi, come la neuropatia periferica, neuropatia colpisce radiculoplexus nervi delle cosce, fianchi, glutei o gambe. Chiamato anche amiotrofia diabetica, neuropatia femorale, o neuropatia prossimale, questa condizione è più comune nelle persone con diabete di tipo 2 e gli adulti più anziani. I sintomi sono di solito su un lato del corpo, anche se in alcuni casi i sintomi possono diffondersi verso l'altro lato troppo. La maggior parte delle persone a migliorare almeno in parte nel corso del tempo, anche se i sintomi possono peggiorare prima di migliorare. Questa condizione è spesso caratterizzata da:

  • Improvviso, forte dolore nella vostra anca e la coscia o gluteo
  • Eventuali muscoli deboli e atrofizzati coscia
  • Difficoltà ad alzarsi da una posizione seduta
  • Gonfiore addominale, se l'addome è influenzata
  • Perdita di peso

Mononeuropatia
Mononeuropatia comporta danno ad un nervo specifico. Il nervo può essere di fronte, torso o della gamba. Mononeuropatia, che può anche essere chiamato neuropatia focale, spesso si accende improvvisamente. E 'più comune negli adulti più anziani. Sebbene mononeuropatia può causare dolore severo, di solito non causa alcun problema a lungo termine. I sintomi di solito diminuiscono e scompaiono da soli nell'arco di poche settimane o mesi. Segni e sintomi dipendono da quale nervo è coinvolto e possono includere:

  • Difficoltà a focalizzare i vostri occhi, visione doppia o dolorante dietro un occhio
  • La paralisi su un lato del tuo volto (paralisi di Bell)
  • Dolore nel vostro stinco o il piede
  • Dolore nella parte anteriore della coscia
  • Torace o dolore addominale

Mononeuropatia talvolta si verifica quando un nervo è compresso. La sindrome del tunnel carpale è un comune tipo di neuropatia di compressione nelle persone con diabete.

Neuropatia diabetica. Neuropatia periferica.
Neuropatia diabetica. Neuropatia periferica.

Segni e sintomi della sindrome del tunnel carpale sono:

  • Intorpidimento o formicolio alle dita o la mano, specialmente nel vostro pollice, indice, dito medio e anulare
  • Un senso di debolezza in mano e una tendenza a cadere le cose

Quando per vedere un medico
Cercate l'assistenza medica se si nota:

  • Un taglio o ferita sul piede che non sembra essere la guarigione, è infetto o sta peggiorando
  • Bruciore, formicolio, debolezza o dolore alle mani o ai piedi che interferisce con la vostra routine quotidiana o il sonno
  • Vertigini
  • Cambiamenti nella vostra digestione, la minzione o la funzione sessuale

Questi sintomi non indicano sempre danni ai nervi, ma possono segnalare altri problemi che richiedono cure mediche. In entrambi i casi, la diagnosi precoce e il trattamento offrono la migliore possibilità di controllare i sintomi e prevenire i problemi più-gravi.

Anche le ferite lievi sui piedi che non guariscono possono trasformarsi in ulcere. Nei casi più gravi, ulcere del piede non trattate possono diventare cancrena - una condizione in cui il tessuto muore - e richiedono un intervento chirurgico o addirittura l'amputazione del piede. Il trattamento precoce può aiutare a evitare che ciò accada.

Vedi anche

Cause

Danni a nervi e vasi sanguigni
L'esposizione prolungata a elevato di zucchero nel sangue (glucosio) possono danneggiare le fibre nervose delicate, causando neuropatia diabetica. Perché questo accade non è del tutto chiaro, ma una combinazione di fattori probabilmente gioca un ruolo, compresa la complessa interazione tra nervi e vasi sanguigni. Glicemia alta interferisce con la capacità dei nervi per trasmettere segnali. Si indebolisce anche le pareti dei piccoli vasi sanguigni (capillari) che alimentano i nervi con l'ossigeno e sostanze nutritive.

Altri fattori
Altri fattori che possono contribuire alla neuropatia diabetica sono:

  • Infiammazione nei nervi causata da una risposta autoimmune. Ciò si verifica quando il sistema immunitario attacca per errore parte del vostro corpo, come se fosse un organismo estraneo.
  • I fattori genetici collegati al diabete che rendono alcune persone più suscettibili di danni ai nervi.
  • Il fumo e l'abuso di alcol, che danno entrambi i nervi e vasi sanguigni e aumentare in modo significativo il rischio di infezioni.

Vedi anche

Fattori di rischio

Chi ha il diabete può sviluppare neuropatia, ma questi fattori di rendere più sensibili a danni ai nervi:

  • Controllo della glicemia poveri. Questa è la più grande fattore di rischio per ogni complicanza del diabete, compresi i danni ai nervi. Mantenere glicemia costantemente all'interno del vostro target di riferimento è il modo migliore per proteggere la salute dei vostri nervi e vasi sanguigni.
  • Lunghezza del tempo si ha il diabete. Tuo rischio di neuropatia diabetica aumenta il più a lungo si ha il diabete, soprattutto se la glicemia non è ben controllata. La neuropatia periferica è più comune nelle persone che soffrono di diabete da almeno 25 anni.
  • Malattie renali. Diabete può causare danni ai reni, che possono aumentare le tossine nel sangue e contribuire a danni ai nervi.
  • Fumo. Fumo restringe e si indurisce le arterie, riducendo il flusso di sangue alle gambe e piedi. Questo rende più difficile per le ferite per guarire e danneggia l'integrità dei nervi periferici.

Vedi anche

Complicazioni

Neuropatia diabetica può causare una serie di gravi complicazioni, tra cui:

  • . Perdita di un arto causa danni al sistema nervoso può causare una mancanza di sensibilità nei piedi, i tagli e le ferite può passare inosservato e alla fine diventare gravemente infettato o ulcerata - una condizione in cui la cute e dei tessuti molli abbattere. Il rischio di infezione è alto perché il diabete riduce il flusso di sangue ai vostri piedi.

    Le infezioni che si diffondono alle ossa e causare la morte dei tessuti (cancrena) possono essere impossibili da trattare e richiedono l'amputazione di un dito del piede, piede o anche la parte inferiore della gamba. Più della metà delle amputazioni non traumatiche degli arti inferiori eseguiti ogni anno in Europa sono dovuti al diabete.

  • Charcot. Ciò si verifica quando un giunto, di solito nel piede, deteriora a causa di danni ai nervi. Charcot è caratterizzata da perdita di sensibilità, così come gonfiore, instabilità e talvolta deformità dell'articolazione stessa.
  • Infezioni del tratto urinario e incontinenza urinaria. Danni ai nervi che controllano la vescica può impedire che svuotare completamente. Questo permette ai batteri di moltiplicarsi nella vescica e reni, portando a infezioni del tratto urinario. Il danno ai nervi può anche influenzare la capacità di sentire quando si ha bisogno di urinare o per controllare i muscoli che il rilascio di urina.
  • Inconsapevolezza Normalmente, quando la glicemia scende troppo -. Inferiori a 70 milligrammi per decilitro (mg / dL), o al di sotto 3,9 millimoli per litro (mmol / L) - si sviluppano sintomi come tremore, sudorazione e un battito cardiaco accelerato. Questi sintomi si avvertono il problema in modo che si possono adottare misure per aumentare il livello di zucchero nel sangue rapidamente. Neuropatia autonomica può interferire con la capacità di notare questi sintomi. Questo è estremamente grave - ipoglicemia non trattata può essere fatale.
  • Danni pressione sanguigna bassa. Ai nervi che la circolazione di controllo può influenzare la capacità del corpo di regolare la pressione sanguigna. Ciò può causare un brusco calo della pressione quando ci si alza dopo la seduta (ipotensione ortostatica), che può portare a vertigini e svenimenti.
  • Problemi digestivi. Danni ai nervi del sistema digerente può causare una serie di problemi, tra cui una grave stipsi o diarrea - o alternando periodi di stitichezza e diarrea - così come nausea, vomito, gonfiore addominale e perdita di appetito. Un problema particolarmente grave digerente è gastroparesi, una condizione in cui lo stomaco si svuota troppo lentamente o per niente. Questo può interferire con la digestione, causare nausea e vomito, e gravemente influenzare i livelli di zucchero nel sangue e la nutrizione.
  • La disfunzione sessuale. Neuropatia autonomica spesso danneggia i nervi che colpiscono gli organi sessuali, con conseguente disfunzione erettile negli uomini e problemi di lubrificazione e l'eccitazione nelle donne.
  • Aumento o diminuzione della sudorazione. Quando le ghiandole sudoripare non funzionano normalmente, il vostro corpo non è in grado di regolare correttamente la temperatura. Una ridotta o completa mancanza di traspirazione (anidrosi) può essere pericolosa per la vita. Neuropatia autonomica causa anche sudorazione eccessiva, soprattutto di notte.
  • . Isolamento sociale Il dolore, la disabilità e l'imbarazzo causato da danni ai nervi può derubare persone - adulti più anziani in particolare - della loro indipendenza, lasciandoli sempre più isolati e depressi.

Vedi anche

Prepararsi per un appuntamento

Probabilmente già vedere il vostro medico di assistenza primaria o di un endocrinologo su base regolare. Se non si dispone già vedere un endocrinologo, è probabile che venga sottoposta a uno se si inizia a mostrare segni di complicanze del diabete. Un endocrinologo è un medico specializzato nel trattamento dei disturbi metabolici, quali il diabete. Si può fare riferimento anche a un medico specializzato nel trattamento di problemi del sistema nervoso (neurologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l'appuntamento e per sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento. Quando si effettua l'appuntamento, chiedere se c'è qualcosa che devi fare in anticipo, come restringere la dieta.
  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato, compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l'appuntamento.
  • Annotare le informazioni personali chiave, comprese le grosse sollecitazioni o recenti cambiamenti di vita.
  • Fate una lista di tutti i farmaci, le vitamine e gli integratori che stai prendendo.
  • Scrivete i vostri recenti livelli di zucchero nel sangue, se li a casa si controlla.
  • Chiedi un familiare o un amico di venire con voi famiglia. Può essere difficile ricordare tutto ciò che il medico ti dice durante un appuntamento. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre al medico.
Prepararsi per un appuntamento. Radiculoplexus neuropatia (amiotrofia diabetica).
Prepararsi per un appuntamento. Radiculoplexus neuropatia (amiotrofia diabetica).

Preparare un elenco di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico. Per la neuropatia diabetica, alcune domande di base sono:

  • È il diabete la causa più probabile dei miei sintomi?
  • Ho bisogno di prove per confermare la causa dei miei sintomi? Fare questi test richiedono una preparazione particolare?
  • E 'questa condizione temporanea o di lunga durata?
  • Se controllo il mio zucchero nel sangue, saranno questi sintomi vanno via?
  • Ci sono trattamenti disponibili, e che mi consiglia?
  • Che tipo di effetti collaterali posso aspettarmi dal trattamento?
  • Ho altre condizioni di salute. Come posso gestire meglio insieme?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare con me? Quali siti web mi consiglia?
  • Ho bisogno di vedere altri medici, un educatore del diabete certificata o un dietista?

Non esitate a chiedere a tutte le altre domande.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande, come ad esempio:

  • Come è il vostro controllo di zucchero nel sangue?
  • Quando hai iniziato ad avvertire i sintomi?
  • I sintomi sono continui o occasionale?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • C'è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Quali aspetti della gestione del diabete si fa a trovare più impegnativo?
  • Che cosa potrebbe aiutare a gestire il diabete di meglio?

Vedi anche

I test e diagnosi

La neuropatia diabetica è di solito diagnosticata sulla base di sintomi, la vostra storia clinica e un esame fisico. Durante l'esame, il medico è probabile che controllare la vostra forza e il tono muscolare, riflessi tendinei, e la sensibilità al tatto, la temperatura e le vibrazioni.

Altri test che possono essere condotte includono:

  • Prova filamento. Sensibilità al tatto può essere testato utilizzando un morbido fibra di nylon chiamato un monofilamento. Se non riesci a sentire il filamento in piedi, è un segno che hai perso sensazione in quei nervi.
  • Studi di conduzione nervosa. Questo test misura la velocità con i nervi delle braccia e delle gambe condurre i segnali elettrici. E 'spesso usato per diagnosticare la sindrome del tunnel carpale.
  • Elettromiografia (EMG). Spesso eseguita con gli studi di conduzione nervosa, elettromiografia misura le scariche elettriche prodotte nei muscoli.
  • Test sensoriali quantitativi. Questa prova non invasiva viene utilizzata per valutare come i nervi rispondono alle vibrazioni e variazioni di temperatura.
  • Test autonomo. Se si hanno sintomi di neuropatia autonomica, il medico può richiedere prove speciali da guardare la pressione del sangue in diverse posizioni e valutare la vostra capacità di sudore.

L'Associazione europea Diabete raccomanda che tutte le persone con diabete hanno un esame completo del piede - o da un medico o da uno specialista del piede (podologo) - almeno una volta l'anno. Inoltre, i piedi devono essere controllati per le ferite, la pelle screpolata, calli, vesciche, e anomalie ossee e giunto ad ogni visita ambulatoriale.

Se si dispone già di neuropatia diabetica, è probabile che tu sia riferito ad un podologo o altro specialista per il monitoraggio e il trattamento.

Vedi anche

Trattamenti e farmaci

Neuropatia diabetica non ha cura conosciuta. Il trattamento per la neuropatia diabetica si concentra su:

  • Rallentare la progressione della malattia
  • Alleviare il dolore
  • Gestire le complicanze e la funzione di ripristino

Rallentare la progressione della malattia
Coerentemente mantenere la glicemia entro un intervallo ristretto di destinazione può aiutare a ritardare la progressione della neuropatia periferica e può anche causare un miglioramento dei sintomi che già avete. Con intenso controllo del glucosio si può ridurre il rischio complessivo di neuropatia diabetica di ben il 60 per cento.

Per intenso controllo di zucchero nel sangue, i vostri obiettivi saranno probabilmente:

  • Glicemia prima dei pasti - 70-130 mg / dl (3,9-7,2 mmol / L)
  • Glicemia due ore dopo i pasti - a meno di 180 mg / dL (10 mmol / L)
  • L'emoglobina A1C, un indicatore di di zucchero nel sangue per gli ultimi mesi - meno del 7 per cento

A1C è la quantità di zucchero che si è attaccato alla emoglobina - la sostanza che trasporta l'ossigeno all'interno delle cellule rosse del sangue - nel sangue. Più alto è il livello medio di glicemia negli ultimi due o tre mesi, più alto sarà il numero di A1C sarà. Le persone che non hanno il diabete hanno un A1C tra il 4 e il 6 per cento.

Per aiutare a danno del nervo lento:

  • Seguite le raccomandazioni del medico per la cura del piede
  • Mantenere la pressione sanguigna sotto controllo
  • Seguire un piano di mangiare sano
  • Ottenere l'abbondanza di attività fisica
  • Mantenere un peso sano
  • Smettere di fumare
  • Evitare l'alcool o, se è consentito bere, avere non più di un bicchiere al giorno se sei una donna e non più di due bicchieri al giorno se sei un uomo

Alleviare il dolore
Diversi farmaci sono utilizzati per alleviare il dolore del nervo, ma non funziona per tutti e la maggior parte hanno effetti collaterali che devono essere valutati rispetto ai benefici che offrono. Ci sono anche una serie di terapie alternative, come la capsaicina crema (a base di peperoncino) e l'agopuntura, che può aiutare con il sollievo dal dolore. I medici spesso li usano in combinazione con i farmaci, ma alcuni possono essere efficaci per conto proprio.

Tra i trattamenti antidolorifici che possono essere provati sono i seguenti:

  • Farmaci anti-sequestro. Anche farmaci come il gabapentin (Gralise, Neurontin), pregabalin (Lyrica) e carbamazepina (Carbatrol, Tegretol, altri) sono usati per trattare disturbi convulsivi (epilessia), sono anche prescritti per il dolore del nervo. Gli effetti collaterali possono includere sonnolenza, vertigini e gonfiore.
  • Gli antidepressivi triciclici. Farmaci antidepressivi, come amitriptilina, nortriptilina (Pamelor), desipramina (Norpramin) e imipramina (Tofranil), possono fornire sollievo per i sintomi da lievi a moderati, interferendo con i processi chimici nel cervello che ti fanno sentire il dolore, ma anche causare una serie di effetti collaterali, come secchezza delle fauci, sudorazione, sedazione e vertigini. Per alcune persone, antidepressivi chiamato serotonina e della ricaptazione della noradrenalina (SNRI), come la duloxetina (Cymbalta), può alleviare il dolore con meno effetti collaterali. Possibili effetti collaterali di SNRI comprendono nausea, sonnolenza, vertigini, perdita di appetito e costipazione.
  • Lidocaina patch. Questa patch contiene l'anestetico lidocaina. Lo si applica alla zona dove il dolore è più grave. Ha quasi privo di effetti collaterali, anche se può causare un'eruzione cutanea in alcune persone.
  • Oppioidi. Analgesici oppiacei, come tramadolo (Conzip, Ultram, altri) o ossicodone (Oxecta, OxyContin, altri), possono essere utilizzati per alleviare il dolore. Tuttavia, questa classe di farmaci può produrre gravi effetti collaterali, tra cui la dipendenza, stipsi, sonnolenza e mal di testa, che fanno uso a lungo termine di loro indesiderabili. La Food and Drug Administration ha recentemente pubblicato avvisi circa tramadolo, che includono il rischio di grippaggio e il rischio di suicidio per le persone con storia di disturbi emotivi o che sono inclini alla dipendenza.

Gestire le complicanze e la funzione di ripristino
Esistono trattamenti specifici per molte delle complicazioni della neuropatia, tra cui:

  • Problemi delle vie urinarie farmaci Antispasmodici (anticolinergici), tecniche comportamentali come temporizzato minzione, e dispositivi come ovuli -. Anelli inseriti nella vagina per evitare perdite di urina - possono essere utili nel trattamento della perdita di controllo della vescica. Una combinazione di terapie può essere più efficace.
  • Problemi digestivi. Gastroparesi di solito può essere aiutato da mangiare piccoli pasti più frequenti, riducendo fibre e grassi nella dieta, e, per molte persone, zuppe alimentari e cibi frullati. Diarrea, costipazione e nausea possono essere aiutati con cambiamenti nella dieta e farmaci.
  • Bassa pressione sanguigna alzandosi in piedi (ipotensione ortostatica). Ciò viene spesso aiutato con misure di stile di vita semplice, come ad esempio evitare alcol, bere molta acqua e in piedi lentamente. Il medico può raccomandare un legante addominale, un supporto per la compressione per il vostro addome e calze a compressione. Parecchi farmaci, da soli o insieme, possono anche essere usati per trattare l'ipotensione ortostatica.
  • Disfunzione sessuale. Sildenafil (Revatio, Viagra), tadalafil (Adcirca, Cialis) e vardenafil (Levitra, Staxyn) può migliorare la funzione sessuale in alcuni uomini, ma questi farmaci non sono efficaci o sicuri per tutti. Quando i farmaci non funzionano, molti uomini si rivolgono ai dispositivi di vuoto, o, se queste non riescono, di protesi del pene. Le donne possono essere aiutate con lubrificanti vaginali.

Vedi anche

Stile di vita e rimedi

Queste misure possono contribuire a ridurre il rischio di neuropatia diabetica:

  • Mantenere la pressione sanguigna sotto controllo. Le persone con diabete hanno maggiori probabilità di avere la pressione alta che sono persone che non hanno il diabete. Avendo sia la pressione alta e il diabete aumenta notevolmente il rischio di complicazioni in quanto sia i danni ai vasi sanguigni e riduce il flusso di sangue. Cercate di mantenere la pressione sanguigna nella gamma il medico consiglia, ed essere sicuri di farlo controllare ad ogni visita ambulatoriale. Considera anche controllando regolarmente a casa. L'Associazione europea Diabete raccomanda di tenere la pressione arteriosa al di sotto di 130/80 millimetri di mercurio.
  • Fare scelte alimentari sane Mangiare una dieta equilibrata che include una varietà di cibi sani -. Soprattutto frutta, verdura e cereali integrali - e limitare le dimensioni delle porzioni per contribuire a raggiungere o mantenere un peso sano.
  • Essere attivi ogni giorno. Oltre ad aiutarti a raggiungere un peso sano, l'attività quotidiana protegge il cuore e migliora il flusso sanguigno. Svolge inoltre un ruolo importante nel mantenere il livello di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna sotto controllo. L'Associazione europea Diabetes generalmente raccomanda circa 30 minuti di moderato esercizio fisico al giorno, almeno cinque volte a settimana. Tuttavia, se si dispone di grave neuropatia e la diminuzione della sensibilità nelle gambe, il medico può raccomandare che si partecipa ad attività non-peso-cuscinetto, come andare in bicicletta o nuotare.
  • Smettere di fumare. Se hai il diabete e l'uso del tabacco in qualsiasi forma, è molto più probabile che siano i non-fumatori con diabete di morire di infarto e ictus. E tu sei più probabilità di sviluppare problemi di circolazione nei piedi. Se si utilizza il tabacco, parlare con il medico di modi per smettere.

Vedi anche

Medicina alternativa

Ci sono una serie di trattamenti alternativi che possono aiutare ad alleviare il dolore della neuropatia diabetica, quali:

  • Capsaicina. Questa è la sostanza chimica che dà peperoncino loro morso. Quando viene applicato sulla pelle, la capsaicina creme (ArthriCare, Zostrix, altri) possono ridurre sensazioni di dolore in alcune persone. Gli effetti collaterali possono includere una sensazione di bruciore e irritazione della pelle.
  • L'acido alfa-lipoico. Uno degli sviluppi più interessanti nella ricerca del dolore è la scoperta che l'acido alfa-lipoico, un potente antiossidante trovato negli alimenti, può essere efficace ad alleviare i sintomi della neuropatia periferica.
  • Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS). Il medico può prescrivere questa terapia, che può aiutare a prevenire i segnali del dolore di raggiungere il cervello. TENS fornisce piccoli impulsi elettrici al nervo percorsi specifici attraverso piccoli elettrodi applicati sulla pelle. Anche se sicuro e indolore, TENS non funziona per tutti o per tutti i tipi di dolore. TENS può essere prescritto in aggiunta ad altri trattamenti.
  • L'agopuntura. L'agopuntura può aiutare ad alleviare il dolore della neuropatia, e in genere non ha effetti collaterali. Tenete a mente che non si può ottenere un sollievo immediato con l'agopuntura e probabilmente richiederà più di una sessione.
  • Biofeedback. Questa terapia utilizza una speciale macchina per insegnare come controllare alcune risposte del corpo che riducono il dolore. Viene quindi spiegato come controllare queste stesse risposte da soli. Tecniche di biofeedback sono spesso insegnato nei centri medici e ospedali.

Vedi anche

Coping e supporto

Vivere con neuropatia diabetica può essere difficile e frustrante, perché spesso ci sono segni esteriori, rendendo difficile per le persone a capire la sua condizione. Se vi trovate a scendere, può aiutare a parlare con un consulente o terapeuta. Oppure, alcune persone ritengono che i gruppi di sostegno - di persona o on-line - sono utili perché si sta parlando con altri che veramente capire quello che stai passando. Inoltre, i membri dei gruppi di supporto in grado di offrire incoraggiamento, così come consigli su come convivere con la neuropatia diabetica. Chiedi al tuo medico se sono presenti gruppi di sostegno nella vostra zona, o per un rinvio ad un terapeuta. L'Associazione europea Diabetes offre supporto online attraverso il suo sito web.

Vedi anche

Prevenzione

Si può aiutare a prevenire o ritardare la neuropatia diabetica e delle sue complicanze, mantenendo la glicemia costantemente ben controllata, prendersi cura dei vostri piedi e seguendo uno stile di vita sano.

Controllo della glicemia
Mantenere la glicemia sotto stretto controllo ogni giorno è un grande impegno. Si richiede un monitoraggio costante e, se si prende l'insulina, dosi frequenti di farmaci. Ma mantenere la glicemia il più vicino possibile al normale, è il modo migliore per aiutare a prevenire la neuropatia e altre complicazioni del diabete. La coerenza è importante perché spostamenti nei livelli di zucchero nel sangue possono accelerare il danno del nervo.

Per il miglior controllo, obiettivo per un livello di glucosio nel sangue da 70 a 130 mg / dl (3,9-7,2 mmol / l) prima dei pasti e una lettura A1C che è meno del 7 per cento. Un test A1C misura il livello medio di zucchero nel sangue per un periodo di due o tre mesi. L'Associazione europea Diabete raccomanda che le persone con diabete hanno un test A1C almeno due volte l'anno, se i livelli di zucchero nel sangue sono costantemente in una gamma sana. Se la glicemia non è ben controllato o si cambia farmaci, ottenere testato più spesso.

Cura dei piedi
Problemi ai piedi, tra cui ferite che non guariscono, ulcere e perfino l'amputazione, sono una complicanza comune di neuropatia diabetica. Ma è possibile evitare molti di questi problemi avendo un esame completo del piede almeno una volta l'anno, avendo il medico controlla i piedi ad ogni visita ufficio e prendersi cura dei vostri piedi a casa.

Per proteggere la salute dei vostri piedi:

  • Controllare i piedi ogni giorno. Se non è possibile vedere alcune parti dei piedi, usare uno specchio o chiedere a un familiare o un amico per esaminare quelle aree famiglia. Cercare vesciche, tagli, lividi, cracking e peeling della pelle, e arrossamento e gonfiore.
  • Tenere i piedi puliti e asciutti. Lavare i piedi ogni giorno con acqua tiepida. Se i piedi non possono percepire la temperatura, testare l'acqua toccando un panno imbevuto di una parte sensibile del vostro corpo, come il collo o al polso. Asciugare i piedi delicatamente tamponando o accarezzando. Sfregamento può danneggiare la pelle. Asciugare con cura tra le dita dei piedi. Poi idratare a fondo la pelle per evitare fessurazioni. Cercate di evitare di ottenere lozione tra le dita dei piedi, tuttavia, come questo può favorire la crescita di funghi.
  • Rifilare con cura le unghie dei piedi. Tagliare le unghie dei piedi dritto, e depositare i bordi accuratamente quindi non ci sono spigoli vivi. Se non siete in grado di raggiungere i vostri piedi, chiedere a un membro della famiglia, il medico o un podologo per aiutarvi.
  • Indossare calzini puliti e asciutti. Non hai bisogno di comprare calze speciali per le persone con diabete, ma fare di più Cercare calze fatte di fibre di cotone o di anti-umidità che non dispongono di bande strette o cuciture spesse.
  • Indossare scarpe imbottite che si adattano bene. Indossare sempre le scarpe per proteggere i piedi da un infortunio. Assicurarsi che le scarpe della misura giusta. E 'meglio provare le scarpe nel corso della giornata, quando i piedi sono più gonfi per garantire che le scarpe non sono troppo strette. Un podologo può insegnare come comprare le scarpe correttamente e per evitare problemi come calli e duroni.

Se i problemi si verificano, un podologo può aiutare a curarli per prevenire condizioni più-gravi da sviluppare. Anche le piccole piaghe possono rapidamente trasformarsi in infezioni gravi se non trattata.

Scarpe che si adattano bene possono essere costosi. Se si qualificano per Medicare, il piano può coprire il costo di almeno un paio di scarpe all'anno. Per ulteriori informazioni, si rivolga al medico o educatore del diabete.

Vedi anche