Ovariectomia (intervento chirurgico di rimozione dell'ovaio)

Ooforectomia profilattica: prevenzione del cancro da rimuovere chirurgicamente le ovaie

Ooforectomia profilattica (oh-oaf-uh-rek-tuh-me) riduce in modo significativo le probabilità di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie se si è ad alto rischio. Pesare i pro ei contro di questa opzione di prevenzione del cancro.

Le donne con mutazioni BRCA1 o BRCA2 mutazioni genetiche hanno un rischio significativamente maggiore di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie. Sono disponibili per ridurre il rischio di cancro in queste donne diverse opzioni. Una possibilità è preventivo (profilattico) ovariectomia, la rimozione chirurgica delle ovaie. Anche se togliere le ovaie è di solito eseguita per ridurre il rischio di cancro ovarico, ovariectomia può anche ridurre il rischio di cancro al seno.

Che cosa è ovariectomia?

In una ovariectomia, un chirurgo rimuove entrambe le ovaie - gli organi a forma di mandorla su ogni lato dell'utero. Le tue ovaie contengono uova e secernono gli ormoni che controllano il ciclo riproduttivo. Rimozione ovaie riduce notevolmente la quantità di ormoni estrogeni e progesterone circolante nel vostro corpo. Questo può arrestare o rallentare i tumori al seno che hanno bisogno di questi ormoni per crescere.

Le donne con mutazioni del gene BRCA di solito hanno anche le loro tube di Falloppio rimossi allo stesso tempo (salpingo-ovariectomia), dal momento che hanno un aumentato rischio di cancro tube di Falloppio pure.

Chi può considerare ooforectomia profilattica?

Ooforectomia profilattica è solitamente riservato per le donne con un aumento significativo del rischio di cancro al seno e alle ovaie a causa di una mutazione ereditaria del gene BRCA1 o BRCA2 - due geni legati al cancro al seno, cancro ovarico e di altri tumori. Ad alto rischio le donne di età 35 anni e più che hanno completato fertile sono i migliori candidati per questa chirurgia.

Ovariectomia (rimozione chirurgica dell'ovaio). Il rischio di cancro al seno fino al 50 per cento nelle donne in premenopausa.
Ovariectomia (rimozione chirurgica dell'ovaio). Il rischio di cancro al seno fino al 50 per cento nelle donne in premenopausa.

Ooforectomia profilattica può essere consigliata se si dispone di una forte storia familiare di cancro al seno e alle ovaie, ma non noto alterazione genetica. Potrebbe anche essere consigliata se si ha una forte probabilità di portare la mutazione del gene in base alla storia familiare, ma sceglie di non procedere con i test genetici.

Quanto può ovariectomia ridurre il rischio di cancro?

Se si dispone di una mutazione BRCA, una ovariectomia profilattica può ridurre la vostra:

  • Il rischio di cancro al seno fino al 50 per cento nelle donne in premenopausa. Come esempio, se una donna con un alto rischio di cancro al seno ha avuto una probabilità del 60 per cento di una diagnosi di cancro al seno a un certo punto della sua vita, ovariectomia potrebbe ridurre il rischio di 30 percento. In altre parole, per ogni 100 donne come lei, il 60 si poteva aspettare di essere diagnosticati con cancro al seno senza ovariectomia. E 30 ci si aspetterebbe di essere diagnosticati con cancro al seno dopo ovariectomia.
  • Il rischio di cancro ovarico del 80 al 90 per cento. Come esempio, se una donna con un alto rischio di cancro ovarico ha una probabilità del 30 per cento delle diagnosi di cancro ovarico a un certo punto della sua vita, ovariectomia potrebbe ridurre il rischio per il 6 per cento, ipotizzando un 80 per cento di riduzione del rischio. In altre parole, per ogni 100 donne come lei, il 30 si poteva aspettare di essere diagnosticati con cancro ovarico senza ovariectomia. E sei ci si aspetterebbe di essere diagnosticati con cancro ovarico dopo ovariectomia.

Negli studi, il rischio di cancro al seno e cancro ovarico varia. E il rischio individuale di cancro al seno e il cancro ovarico varia in base a molti fattori, tra cui la vostra storia di famiglia, le vostre scelte di vita e di altre strategie che si sta utilizzando per ridurre il rischio di cancro. Per alcune donne, ovariectomia può offrire grande riduzione del rischio. Per le altre donne, i rischi della chirurgia e dei potenziali effetti collaterali non può valere la riduzione del rischio di cancro.

Quali sono i rischi di ovariectomia?

Ovariectomia è una procedura generalmente sicura che porta un piccolo rischio di complicanze, tra cui infezioni, blocco intestinale e lesioni agli organi interni. Il rischio di complicazioni dipende da come viene eseguita la procedura.

Ma più preoccupante sono le complicazioni che possono venire da perdere gli ormoni forniti da ovaie. Nelle donne che devono ancora subire la menopausa, ovariectomia provoca menopausa precoce. Menopausa precoce comporta molti rischi, tra cui:

  • Assottigliamento delle ossa (osteoporosi). Rimozione ovaie riduce la quantità di osso costruzione estrogeni il corpo produce. Questo può aumentare il rischio di un osso rotto.
  • Disagi della menopausa. Vampate di calore, secchezza vaginale, problemi sessuali, disturbi del sonno e cambiamenti a volte cognitive sono problemi per alcune donne durante la menopausa. Rimozione ovaie non significa che avrete immediatamente avete questi problemi, ma significa che tutti i sintomi della menopausa si sviluppano si verificheranno in precedenza e hanno maggiori probabilità di ridurre la qualità della vita che se si sono verificati durante la menopausa naturale.
  • Aumento del rischio di malattie cardiache. Tuo rischio di colesterolo alto e malattie cardiache può aumentare se si ha le ovaie rimosse.
  • Persistente rischio di cancro. Ooforectomia profilattica non elimina completamente il rischio di cancro al seno o di cancro alle ovaie. Un tipo di cancro che sembra e si comporta identico al cancro ovarico può svilupparsi dopo le ovaie e le tube di Falloppio sono rimossi. Il rischio di questo tipo di tumore, chiamato cancro peritoneale primario, è basso - molto inferiore alla durata del rischio di cancro ovarico se le ovaie rimangono intatti.

Ooforectomia profilattica potrebbe alleviare gran parte della vostra ansia di sviluppare sia la malattia, ma questo tipo di intervento chirurgico può anche prendere un tributo emotivo su di voi. Anche se non ha intenzione di avere figli, si potrebbe piangere la perdita della vostra fertilità. Oppure si può, come alcuni, hanno un forte senso di femminilità legato alla vostra fertilità e del ciclo riproduttivo.

Vedi anche

Ooforectomia profilattica: prevenzione del cancro da rimuovere chirurgicamente le ovaie

Le donne devono prendere la terapia ormonale in post-menopausa dopo ovariectomia?

L'uso della terapia ormonale a basso dosaggio dopo ovariectomia è controversa. Mentre gli studi hanno dimostrato che l'uso di terapia ormonale dopo la menopausa può aumentare il rischio di cancro al seno di una donna, altri studi suggeriscono che la menopausa precoce può causare i propri rischi gravi.

Le donne che si sottopongono a ooforectomia profilattica e non utilizzano la terapia ormonale fino a 45 anni hanno un più alto tasso di morte prematura, cancro, malattie cardiache e malattie neurologiche. Non è chiaro che i tassi più elevati di queste malattie sono causa di bassi livelli di estrogeni causata da ovariectomia, ma i medici consiglia in genere che le donne più giovani che hanno indotta chirurgicamente menopausa prendere in considerazione la terapia ormonale a basso dosaggio per un breve periodo di tempo e l'arresto per età 45 o 50.

Ooforectomia profilattica può anche aumentare il rischio di perdita di memoria e demenza. Ma studi mostrano questo rischio può essere ridotto con l'uso di terapia ormonale dopo l'intervento chirurgico.

Non è del tutto chiaro quale sia la terapia ormonale effetto potrebbe avere sul rischio di cancro. Diversi studi hanno trovato che la terapia ormonale a breve termine non aumenta il rischio di cancro al seno nelle donne con mutazioni BRCA che hanno subito ooforectomia profilattica. Chiedete al vostro medico circa la vostra situazione particolare. Se si decide di prendere estrogeni a basso dosaggio, prevede di interrompere il trattamento dopo i 50 anni.

Si può scegliere di avere il vostro utero rimosso durante l'intervento ovariectomia, in modo che si può prendere un tipo di terapia ormonale (estrogeno solo terapia ormonale) che può essere più sicuro per le donne con un alto rischio di tumore al seno. Discutere i vantaggi ed i rischi di isterectomia con il chirurgo.

Ci sono alternative a ooforectomia per la prevenzione del cancro ovarico?

I ricercatori stanno studiando altri modi per ridurre il rischio di cancro ovarico nelle donne che hanno un alto rischio di malattia. Ma questi altri modi di prevenire il cancro ovarico non hanno dimostrato di ridurre il rischio tanto quanto ovariectomia ha. Per questo motivo, per la maggior parte donne con mutazioni BRCA, i medici raccomandano ovariectomia.

Ma ovariectomia non è giusto per ogni donna con un alto rischio di cancro al seno o di cancro alle ovaie. Quindi parlare delle alternative con il medico per capire meglio come essi possono influenzare il rischio. Le opzioni includono:

  • Aumento di screening per il cancro ovarico. Si può scegliere di avere lo screening del cancro ovarico due volte l'anno per cercare i primi segni di cancro. Lo screening di solito comprende un esame del sangue per l'antigene del cancro CA 125 e un esame ecografico delle ovaie. In teoria, una maggiore screening dovrebbe essere in grado di aiutare i medici a prendere il cancro ovarico nelle sue prime fasi, ma se questo è possibile con i metodi di screening attualmente non è chiaro. I test di screening sono invasivi, ma non c'è alcuna prova che salvano vite umane.
  • Pillola anticoncezionale. Gli studi suggeriscono che l'assunzione di pillola anticoncezionale riduce il rischio di cancro alle ovaie nelle donne a medio rischio. Alcune evidenze suggeriscono la pillola anticoncezionale possono anche ridurre il rischio di cancro alle ovaie in donne ad alto rischio, come quelli con mutazioni BRCA. Vi è una certa preoccupazione che la pillola anticoncezionale può aumentare il rischio di cancro al seno in questo gruppo ad alto rischio delle donne. Tuttavia, i benefici della riduzione del rischio di cancro alle ovaie sembrano superare il piccolo rischio di cancro al seno. E 'generalmente raccomandato che la pillola anticoncezionale essere utilizzati per non più di cinque anni.

Non mastectomia offrono una maggiore riduzione del rischio di cancro al seno?

Sì. Intervento chirurgico per rimuovere il seno (mastectomia) può ridurre il rischio di cancro al seno del 90 per cento. Per fare un esempio, se il rischio di sviluppare il cancro al seno a un certo punto nella vostra vita è del 50 per cento, una mastectomia preventiva può ridurre il rischio al 5 per cento. In altre parole, per ogni 100 donne che hanno subito mastectomia preventiva, cinque potrebbero essere diagnosticati con cancro al seno a un certo punto della loro vita.

Perchè una donna optare per ovariectomia oltre mastectomia?

Ragioni di una donna potrebbe scegliere ovariectomia oltre mastectomia includono:

  • Ooforectomia riduce il rischio di due tipi di cancro. Ovariectomia riduce il rischio sia di cancro al seno e il cancro ovarico, mentre mastectomia solo riduce il rischio di cancro al seno.
  • Non ci sono molte opzioni per prevenire il cancro ovarico. Cancro ovarico a volte è visto come una minaccia maggiore di cancro al seno, perché non è facilmente rilevabile e può essere rilevato in una fase successiva al momento della diagnosi. Ci sono test, come mammografie e risonanza magnetica della mammella, per individuare il cancro al seno in fase precoce nelle donne ad altissimo rischio.
  • Rimozione ovaie non influenza il tuo aspetto. Alcune donne sono preoccupati per il modo in cui ti guarda se hanno i loro seni rimossi. Ovariectomia non influenzerà il vostro aspetto.

Tali benefici devono essere valutati contro i rischi di ovariectomia e la menopausa precoce che si verifica come risultato.

Quali domande si dovrebbe chiedere al medico?

La decisione di avere ovariectomia profilattica è molto impegnativo e difficile, senza una risposta chiaramente giusta o sbagliata. Si tratta di una scelta personale da solo si può fare, ma il parere di un consulente genetico, uno specialista della salute del seno o un oncologo ginecologico può aiutare a prendere una decisione più informata.

Domande da porre al medico o il fornitore di assistenza sanitaria sono:

  • Qual è il mio rischio di cancro al seno?
  • Qual è il mio rischio di cancro ovarico?
  • Quali sono le opzioni per ridurre il rischio di cancro al seno?
  • Quali sono le opzioni per ridurre il rischio di cancro ovarico?
  • Quali sono i benefici ei rischi di ogni opzione?
  • Quali sono alcune buone fonti di informazioni sulla riduzione mio rischio di cancro?
  • Quanto tempo posso prendere per ricercare le mie opzioni e prendere una decisione?
  • Se decido che ovariectomia profilattica non è giusto per me in questo momento, posso cambiare idea in seguito?
  • Che consiglio daresti il ​​tuo amico o un familiare se fosse nella mia situazione?

Determinare se ovariectomia profilattica è giusto per te - e quando potrebbe essere giusto per voi - dipende dal rischio individuale di cancro e di come aggressivo si vuole essere nei vostri sforzi di prevenzione del cancro.

Vedi anche